Sanremo 2016: ospiti e cantanti di martedì e mercoledì

Qualche numero, un nuovo ospite annunciato, le prime impressioni dei tre conduttori e il programma delle serate di martedì e mercoledì.

156
0

E’ tutto pronto per il Festival, che quest’anno compie 66 anni. Sanremo 2016 conta 1335 accreditati tra giornalisti, fotografi e operatori, 900 persone che hanno lavorato alla kermesse, 400 vetrine infiorate in giro per la città e numerosi eventi collaterali.

«Sono molto contento, oggi è la giornata più importante. E’ il compleanno di mio figlio e sentirò tutte le canzoni insieme, in una rapida sequenza. Sono soddisfatto della scelta fatta e spero che le canzoni diventeranno nostre, ascoltandole di giorno in giorno. Ho al mio fianco l’eccellenza dello spettacolo italiano e non solo. Ringrazio i sanremesi e gli italiani per l’affetto che hanno rivolto a noi e a Gabriel», spiega Carlo Conti.

Domani sera sul palco dell’Ariston salirà un ospite non ancora annunciato: Giuseppe Ottaviani, classe 1916 e campione di atletica leggera. Suoi sono i record deio 60 metri piani e del salto triplo. In programma, sempre per la stessa serata, anche Laura Pausini, Maitre Gims, Aldo Giovanni & Giacomo e Elton John. Il trio comico ha annunciato che devolverà totalmente il cachet della serata in beneficenza.
I primi dieci cantanti a salire sul palco saranno (in ordine alfabetico):
Arisa, Blu Vertigo, Caccamo & Iurato, Dear Jack, Lorenzo Fragola, Irene Fornaciari, Noemi, Rocco Hunt, Enrico Ruggeri e gli Stadio.

Mercoledì invece ascolteremo:
Annalisa, Alessio Bernabei, Clementino, Dolcenera, Elio e le storie tese, Francesca Michielin, Neffa, Patty Pravo, Valerio Scanu e Zero Assoluto. Gli ospiti finora confermati sono: Eros Ramazzotti, Nino Frassica, Ellie Goulding e Nicole Kidman.

Rocco Tanica, che ha scelto di non esibirsi con gli Elii, si collegherà nuovamente dalla sala stampa dell’Ariston alla fine di ogni puntata. Una novità riguarda la categoria giovani: nella serata di venerdì i quattro finalisti non si sfideranno in battle, ma verranno sottoposti al televoto e il vincitore canterà in apertura di serata di sabato.

Virginia Raffaele si dice molto contenta. «Le prove e l’impegno sono sempre paralleli ad un divertimento, condurre con Carlo è una bella esperienza, è un po’ come andare in macchina con Hamilton. Ti fidi. Non credo di aver metabolizzato il fatto che io sia qui, la vivo in terza persona. I compagni di viaggio sono molto fighi, in tutti i sensi».

Anche Garko e Madalina Ghenea si dicono soddisfatti e contenti: «Non vedo l’ora che inizi il festival, i momenti più belli sono stati sul palco durante le prove, mi è piaciuto l’affiatamento che si è creato. Sono orgoglioso di fare parte di questa famiglia , non smetterò mai di ringraziare Carlo», racconta Garko.

CONDIVIDI
Matilde Ferrero
Vent'anni e un corso di studi a Milano. Soffro di Londonite da quando ho passato tre mesi nella capitale britannica e poi ho dovuto lasciarla. Una volta ho incontrato Paul McCartney, ma non l’ho riconosciuto.