1981 Indagine a New York. La violenza liquida

Un imprenditore della benzina negli anni 80. Vissuti pericolosamente

23
0

1981: Indagine a New York
di J.C. Chandor
con Oscar Isaac, Jessica Chastain, David Oyelowo, Alessandro Nivola, Albert Brooks
Voto 6/7

J. C. Chandor è il regista di Margin Call (una delle spiegazioni più agghiaccianti della crisi economica mondiale) e di All is Lost- Tutto è perduto, il film con Robert Redford navigatore solitario che affonda, praticamente muto. Non fa film classici. O se li fa bisogna cercare oltre l’apparenza. 1981 indagine a New York sulla carta è molto laterale. Detto che l’inverno 1981 fu statisticamente uno dei più violenti per criminalità a New York (ma per lo spettatore tutti i film sul crimine sono i più violenti…) questa è la storia di Abe Morales, piccolo imprenditore del trasporto di carburante  che cerca di stare a galla in un mondo di corruzione e concorrenza spesso criminale. E che inspiegabilmente viene preso di mira dalla legge e indagato con accanimento. Succedono cose eclatanti? No, per le nostre abitudini cinetelevisive. Ci sono rivelazioni sconvolgenti? Sì,  ma di quelle che si insinuano. Inseguimenti contromano con camion che entrano in appartamenti? No. Forse li vorremmo per tranquillizzarci. Sembra di seguire dal lato dell’indagato i fatti che stanno dietro i fatti contestati in un’indagine giudiziaria. Noioso direte voi. No. Anomalo. Ma alla fine appassionante. È un mondo in cui le sfumature tra il bene e il male sono tantissime e tutte poco chiare, quelle  che persino i romanzi faticano a definire, figurarsi un film che ha bisogno di azione, chiarezza e cambi veloci. È un film che va visto, più che raccontato, che lavora tutto sui silenzi, i controtempi e le variazioni minimali rispetto al modello classico. Ma che al primo sguardo appartiene al modello classico con un apparente rispetto delle forme. Infatti il giudizio del New York Times a suo tempo fu “più inquietante che brutale”, ma la violenza c’è, liquida, nell’aria che avvolge i protagonisti e le cose

YouTube / MOVIESINSPIRED – via Iframely

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori