Il Festival di Woodstock tornerà nel 2019?

0

Un nuovo Festival di Woodstock nel 2019? A ipotizzarlo è stato Michael Lang, uno dei promoter storici della manifestazione che, in un’intervista rilasciata al Poughkeepsie Journal, ha dichiarato che i presupposti per una riedizione del Festival musicale più famoso di tutti i tempi ci sono tutti. Proprio in questi mesi, infatti, Lang sta incontrando diversi partner interessati e sta valutando le possibili location.
L’affidabilità della fonte è più che certa: Lang, infatti, aveva collaborato anche all’organizzazione della manifestazione del ’94 a Saugerties, a pochi chilometri da New York, e del ’99 a Rome, nella contea di Oneida, mentre non gli era riuscita l’organizzazione pronosticata per il 2009, in occasione del quarantennale.
Tra le possibilità vagliate dagli organizzatori, anche un’edizione oltreoceano in aggiunta a quella negli Stati Uniti e, udite udite, l’idea di organizzare un Festival di Woodstock a cadenza annuale.
Tutte possibilità che, consentiteci di dirlo, ci lasciano piuttosto scettici: già il Festival del ’99 si era rivelato un completo fallimento (in termini qualitativi), perché mercificare ulteriormente una delle pagine più belle della musica di tutti i tempi?

In conclusione, ecco il video di uno dei momenti simbolo del Festival di Woodstock (quello vero)

YouTube / AnimaMorta3 – via Iframely

CONDIVIDI
Nata a Venezia, studentessa di Giurisprudenza a Padova e giornalista a Milano. Classe '93. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, D.Repubblica.it e Young.it. Giornalista pubblicista, da sette anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia. Mi trovate anche su Amica.it, la Nuova Venezia, il Mattino di Padova, la Tribuna di Treviso, FoxLife, Trentino, Alto Adige, DireDonna e Italpress.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here