Grammy Awards: Paul McCartney resta fuori (video)

153
0

È successo lunedì scorso a Los Angeles, dopo la 58° edizione dei Grammy Award. Sir Paul McCartney, in compagnia del batterista dei Foo FightersTaylor Hawkins, e del cantante statunitense Beck, è stato rimbalzato alle porte dell’Argyle club. La prestigiosa discoteca di Los Angles ospitava uno tra i molti Grammy after party, special guest della serata era il rapper Tyga. Un meticoloso buttafuori non ha però permesso al trio di assistere allo show, forse perché nessun nome compariva nelle liste del locale o, più semplicemente, perché nessuno è stato riconosciuto.

Questione non troppo grave per il baronetto che, con la solita ironia, ha surclassato il problema domandando agli amici: «How VIP do we gotta get?», per poi spronarli a produrre nuovi successi: «We need another hit, guys!». La scena è stata immortalata dalle telecamere di TMZ. Dapprima il cameraman, in attesa di entrare nel locale, approccia con un’ironia di poco gusto McCartney, chiedendo quale sia la sua canzone preferita dei Rolling Stone, per poi continuare con le riprese.

C’è da chiedersi perché McCartney volesse entrare all’after party animato da Tyga, ma pare che il trio di amici fosse diretto alla festa della Republic Records, dove, tra un colpo di cassa e uno di rullante, ad attenderli c’era Mark Ronson, ospite della serata.

YouTube / TMZ – via Iframely

CONDIVIDI
Matilde Ferrero
Vent'anni e un corso di studi a Milano. Soffro di Londonite da quando ho passato tre mesi nella capitale britannica e poi ho dovuto lasciarla. Una volta ho incontrato Paul McCartney, ma non l’ho riconosciuto.