Un brunch a Milano con l’acrobata Daniele Silvestri (video)

60
0
© Foto: Riccardo Medana

Sabato 20 febbraio 2016, un brunch molto speciale: Daniele Silvestri ha scelto Milano per presentare alla stampa il suo nuovo album Acrobati (in uscita venerdì 26 febbraio 2016).

Dopo una breve introduzione è l’artista stesso a premere play per farci ascoltare in anteprima una selezione delle 18 tracce che compongono l’album (dalla durata di ben 74 minuti). La sensazione è quella di un disco acrobatico (appunto) che spazia da un genere musicale all’altro, caratterizzato da tanti giochi di parole (molto belli e ricercati) ai quali ci ha abituati Daniele Silvestri nel corso della sua carriera.

Avremo modo di recensire l’intero album nei prossimi giorni, nel frattempo vi regaliamo un gustoso estratto dalla conferenza stampa di presentazione: dalle curiosità sulle collaborazioni presenti nel disco (Caparezza, tanto per citarne uno), all’equilibrio degli acrobati come metafora del momento attuale.

YouTube / Spettakolo! – via Iframely

Mercoledì 2 marzo andrà in onda su Sky Arte in prima serata uno speciale su Acrobati con immagini esclusive “rubate” dallo studio di registrazione in cui è stato realizzato il disco e in cui si sono alternati più di 20 musicisti, il tutto con la genesi dell’album raccontata direttamente da Daniele Silvestri.

Per chi volesse incontrare Daniele nei prossimi giorni sono state annunciate le date del tour in store che lo porterà a presentare Acrobati in otto città: sarà a Roma il 28 febbraio (Feltrinelli Via Appia, ore 17), a Genova il 1 marzo (Feltrinelli Via Ceccardi, ore 18.00), a Milano il 2 marzo (Feltrinelli Piazza Piemonte, 18.30), a Firenze il 3 marzo (Feltrinelli RED Piazza Repubblica, ore 18.30), a Bologna il 4 marzo (Feltrinelli Piazza Ravegnana, ore 18.00), a Torino il 5 marzo (Feltrinelli Porta Nuova, ore 18.30), a Napoli il 7 marzo (Feltrinelli Piazza dei Martiri, ore 18.00) e a Bari l’8 marzo (Feltrinelli Via Melo, ore 18.30).

CONDIVIDI
Riccardo Medana
Non ha ancora capito cosa farà da grande, ma per adesso ha in tasca una laurea magistrale in Ingegneria Informatica, fa lo sviluppatore Web freelance, collabora con il Politecnico di Milano e con varie società di comunicazione. Ama lavorare dietro le quinte e, in generale, "si ripete spesso che è fortunato" (cit.). Appassionato di musica, eventi e fotografia live, adora andare ai concerti e quando può si precipita sotto il palco a scattare. Si (pre)occupa della parte tecnica di Spettakolo.it (quindi se il server crolla è colpa sua).