Sting in Italia a luglio per tre concerti

125
0

Quest’estate Sting tornerà in Europa con l’edizione 2016 del suo acclamatissimo Back to bass tour, in cui propone i più grandi classici del suo repertorio. Il tour europeo comprenderà tre concerti in alcune delle più importanti location italiane. Ecco il calendario:
27.07 – Roma, Cavea dell’Auditorium Parco della Musica
28.07 – Firenze, Visarno Arena @ Parco delle Cascine
29.07 – Assago, Summer Arena

Compositore, cantante, attore, autore e attivista – Sting è nato a Newcastle, Inghilterra, e si è trasferito a Londra nel 1977; lì ha formato i Police insieme a Stewart Copeland e Andy Summers. La band ha pubblicato cinque album, ha vinto 6 Grammy, e 2 Brits e nel 2003 è stata inserita nella Rock and Roll Hall of Fame.
Dal 1989, Sting ha pubblicato 14 album da solista e ha ricevuto altri 10 Grammy, 2 Brits, 1 Golden Globe, 1 Emmy, 3 nomination agli Oscar, il Century Awards di Billboard Magazine, e il MusiCares Person of the Year nel 2004. E’ inoltre membro del Songwriters Hall of Fame e, nel 2014 ha ricevuto il Kennedy Center Honors. Nel Corso della sua lunga carriera ha venduto quasi 100 milioni di album (tra album pubblicati con i Police e quelli da solista).

I biglietti per i tre concerti italiani saranno in vendita, in esclusiva per gli iscritti al Fan Club ufficiale (www.sting.com), a partire dalle 10 di martedì 1 marzo fino alle 17 di mercoledì 2 marzo.
Gli utenti iscritti a My Live Nation (www.livenation.it) potranno accedere ad una prevendita dedicate dalle 10 di mercoledì 2 marzo alle 10 di giovedì 3 marzo.
La vendita generale partirà alle 12 di giovedì 3 marzo su LiveNation e Ticketone.

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".