La primavera dei festival elettronici fiorisce

55
0

L’inverno, dal punto di vista meteorologico e pure musicale, è finito. La primavera e l’estate sono nell’aria, in ambito clubbing & co. E se le disco sono un po’ in crisi, una crisi sottolineata fin troppe volte dai media, senz’altro si balla dappertutto. Ed i dj sono le uniche vere star musicali in ascesa di questo periodo. E qual è il loro palcoscenico? Quello dei festival.

Si è appena spenta l’eco di Reload Festival, a Torino, super evento al Lingotto da migliaia di persone e a Pasqua, dal 26 al 28 marzo, a Gallipoli (LE) la stagione estiva inizia con Peninsula Music & Art Festival. Suonano top dj come Skin, The Cube Guys, Luca Guerrieri e tanti talenti salentini, in location d’eccezione oltre che nei locali più importanti della Perla dello Jonio.

Per Club to Club Milano, in contemporanea con Artissima, dal 7 al 9 aprile, si esibiscono in location che spesso non sono locali suonano artisti di grande qualità come Animal Collective, Jaime, Not Waving, Powell live e Grand River.

Sempre a Milano, anche se il programma non è ancora stato comunicato neppure in parte, senz’altro prenderà vita Elita, il lato nottambulo del celeberrimo Salone del Mobile (dal 12 al 17 aprile).

Tutto qui? Senz’altro no. A Giugno, il 4, alla Fiera di Bergamo prende vita Shade super techno festival che ha già annunciato la presenza di Ricardo Villalobos, super nome dell’elettronica. Nello stesso periodo, ma a Barzio (LE) c’è Nameless, che ha già comunicato la presenza di Nicky Romero e Merk & Kremont.

A Roma dal 19 al 21 maggio invece a Roma prende vita Spring Attitude, festival dall’atmosfera sofisticata dedicato a all’elettronica da ballo più chic. In console tra gli altri Pantha du Prince, Matthew Herbert, Gold Panda e tanti altri.

Il 9 – 10 luglio a Torino è infine già confermato Kappa Futur Festival, con Chris Liebing, Marco Carola, Kings of House, Carl Cox, Nina Kraviz, Sven Vath ed infiniti altri…

CONDIVIDI
Giornalista & comunicatore (o viceversa), Lorenzo Tiezzi sta online più o meno tutto il giorno. Il sito della sua agenzia è www.lorenzotiezzi.it, il suo clubbing blog AllaDiscoteca.com. All'attività di comunicatore affianca quella di giornalista freelance. Scrive di tendenze, musica, nightlife, ovvero, riassumendo all’osso, di amenità. Fiorentino, classe ‘72, si è laureato in Dams Musica nel 1996. Prima di dedicarsi a giornalismo e comunicazione ha lavorato in tv come coautore e curatore (Tmc2, Mtv) e in teatro come direttore di palco. Appassionato di arte, vino e sport, nel novembre 2013 ha corso la sua prima maratona e punta tutto su un tempo improbabile (3h e 30’’).