Playlist per la festa della donna

323
0

Iniziamo con una buona notizia: da quest’anno, ogni 8 marzo, i musei, le aree archeologiche e i monumenti statali saranno gratuiti per tutte le donne. Nel 2016, tra l’altro, ricorrono i 70 anni del primo voto alle donne in Italia: era il 10 marzo 1946 quando le donne esordirono alle urne per le elezioni amministrative di circa 400 comuni. Il 2 giugno dello stesso anno sarebbero state coinvolte nel referendum tra Repubblica e Monarchia.

Come tutti sanno, l’8 marzo è la giornata internazionale della donna, meglio nota come festa della donna. Fu istituita nel 1908 negli Stati Uniti (anche se in realtà la prima volta fu celebrata il 28 febbraio 1909) per ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ma anche le discriminazioni e le violenze cui sono vittime in molte parti del mondo. In Italia la festa fu “importata” nel 1946, e vide la comparsa del suo simbolo, la mimosa, che fiorisce proprio in questo periodo.

Unknown-1Se me lo permettete, voglio aggiungere un altro simbolo non meno importante: il manifesto “We can do it” creato dal movimento delle donne salariate che lavoravano durante la seconda Guerra Mondiale. Col passare degli anni quel poster è diventato un’autentica icona femminista e ormai lo si trova riprodotto ovunque. Per l’occasione lo uso anch’io. Ovviamente è un omaggio, perché penso davvero che “potete farlo anche voi”. Spesso magari anche meglio di noi…

Ed ora ecco la playlist stilata per l’occasione: ci sono 50 (+ una) canzoni sul variegato universo femminile: la metà sono italiane, l’altra metà di cantanti internazionali. Clicca sul titolo della tua preferita e ascoltala.

La borsa di una donna di Noemi

Quello che le donne non dicono di Fiorella Mannoia

Donne di Zucchero

L’amore è femmina di Nina Zilli

Il talento delle donne di Ivano Fossati

La canzone di Marinella di Mina

Alice di Francesco De Gregori

La faccia delle donne di Gaetano Curreri con Vasco Rossi

Le donne lo sanno di Ligabue

Giulia di Antonello Venditti

Agnese dolce Agnese di Ivan Graziani

Siamo donne di Sabrina Salerno & Jo Squillo

Le ragazze fanno grandi sogni di Edoardo Bennato

Sally di Vasco Rossi

Margherita di Riccardo Cocciante

Le ragazze di Luca Carboni

Patrizia di Eugenio Finardi

La forza delle donne di Gigi D’Alessio

Le donne di Modena di Francesco Baccini

Gianna di Rino Gaetano

Ragazze che di Laura Pausini

La tua bellezza di Francesco Renga

Donna d’Onna di Gianna Nannini & Amiche per l’Abruzzo

Sono una donna non sono una santa di Rosanna Fratello

Una donna per amico di Lucio Battisti

Bocca di rosa di Fabrizio De André

Woman di John Lennon

Just like a woman di Bob Dylan

Girls just want to have fun di Cyndi Lauper

Candle in the wind di Elton John

Lady d’Arbanville di Cat Stevens

She’s the one di Robbie Williams

She’s always a woman di Billy Joel

Msr. Robinson di Simon & Garfunkel

Respect di Aretha Franklin

The wish di Bruce Springsteen

Roxanne dei Police

Honky tonk women dei Rolling Stones

Julia dei Beatles

Beautiful girls dei Van Halen

California girls dei Beach Boys

Witchy woman degli Eagles

Girls! Girls! Girls! di Liz Phair

Oh donna di Richie Valens

Bette Davis eyes di Kim Carnes

Sylvia Plath di Ryan Adams

Song for Jainie di Tim Buckley

Layla di Eric Clapton

No woman no cry di Bob Marley

Lola dei Kinks

Suzanne di Leonard Cohen

CONDIVIDI
Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".