Mercoledì 9 marzo

67
0

E’ il 9 marzo 1997 quando il rapper Notorius B.I.G. viene ucciso con quattro colpi di pistola. La sua vita si conclude tragicamente a 25 anni ancora da compiere, la sua storia diventa il paradigma di un mondo, quello del rap americano, che molti anche in Italia guardano con interesse, ma che è ben più lontano da noi di un semplice oceano. Nato a New York nel 1972 (all’anagrafe si chiama Christopher George Latore Wallace III), diventa giovanissimo una delle principali figure dell’hip hop dell’East Coast e nel 1994 pubblica il suo primo album, intitolato Ready to die. Un titolo quanto mai beffardo. La sua è però una gioventù anche di criminalità: armi e droga gli valgono i primi arresti e le prime condanne. Nel 1995 porta al successo gli Junior M.A.F.I.A., band formata con alcuni amici di infanzia. Nel frattempo cresce la faida fra East Coast e West Coast e nel 1996 viene ucciso Tupac Shakur, il suo principale rivale. Notorius B.I.G. farà la stessa fine pochi mesi dopo. La sera dell’8 marzo 1997 presenta a Los Angeles i Soul Train Music Award. Nella notte una Chevrolet Impala bianca si affianca al suo SUV ed il conducente, un afroamericano vestito con uno smoking blu, gli spara quattro colpi, uccidendolo. A distanza di diciotto anni l’assassino non ha ancora un nome. Due settimane dopo, postumo, viene pubblicato Life after death, il secondo album di Notorius B.I.G.: raggiungerà il primo posto nella classifica dei dischi più venduti negli Stati Uniti.

Gli altri fatti del giorno:
1842: debutta a Milano il Nabucco di Giuseppe Verdi
1930: nasce il sassofonista Ornette Coleman
1933: nasce il cantante Lloyd Price
1945: nasce Robin Trower, chitarrista dei Procol Harum
1948: nasce il cantante Jeffrey Osborne
1954
: nasce Marian Gold, cantante degli Alphaville
1958: nasce Martin Fry, cantante degli ABC
1974: si conclude la 24^ edizione del Festival di Sanremo, vince Iva Zanicchi con Ciao cara, come stai?
1983: nasce il cantante Antonino
2002: si conclude la 52^ edizione del Festival di Sanremo, vincono i Matia Bazar con Messaggio d’amore

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.