Addio a Keith Emerson

132
0

Assieme a Carl Palmer e Greg Lake, ha portato al successo mondiale un trio che ha segnato la storia musicale in particolare negli anni Settanta, i mitici Emerson, Lake & Palmer. La scorsa notte, all’età di 71 anni, ci ha lasciato Keith Emerson. A darne l’annuncio sono stati i suoi ex compagni di viaggio, che sul profilo ufficiale della band su Facebook hanno scritto: «Ci spiace annunciare che Keith Emerson è morto nella sua casa di Santa Monica, in California. Chiediamo che vengano rispettati la privacy e il dolore della famiglia».

Nato a Todmorten, nello Yorkshire (Inghilterra), Keith era un fantastico tastierista rock, grande innovatore nell’uso dell’Hammond e tra i primi a sfruttare le straordinarie potenzialità del Moog. Sul finire degli anni Sessanta diventò famoso con i Nice. Poi sarebbe diventato una star di levatura planetaria con gli E. L. & P., uno dei più importanti gruppi progressive di tutti i tempi, abilissimi nel mescolare il rock con sonorità classiche, contaminazioni culminate con l’album-capolavoro Pictures at an exibition (immortalato anche in un film-concerto), che si ispira ad un’opera del compositore russo Musorgskij.152507724-afa1b45c-d974-46de-9520-1ce3b8b62bcd

Ma il successo di Emerson non si esaurì con lo scioglimento del trio, al suo attivo ha anche numerosi album solisti, alcuni dei quali di buon successo, per esempio quello contenente la colonna sonora del film Inferno di Dario Argento. Chi non è più un ragazzino, ricorderà anche alcune sigle registrate appositamente per Odeon, uno dei programmi più innovativi ideati dalla Rai alla fine degli anni Settanta. Una di quelle sigle era la celeberrima Onky tonk train blues, un boogie davvero irresistibile ed eseguito con immensa maestria.

YouTube / odalizio67 – via Iframely

CONDIVIDI
Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".