Auguri in musica -155 anni d’Italia

132
0

Esattamente 155 anni fa, il 17 Marzo 1861, nasceva l’Italia. Per la prima volta unita, per la prima volta nazione. Oggi forse, se i padri di quell’unità ci vedessero, scoprirebbero un Paese diverso da quello che avevano immaginato. C’è chi parla di un’assurda secessione, chi ha lottato per il federalismo, chi si sente ingabbiato dall’UE e discute di crisi della sovranità. Certo è che siamo di fronte ad un Paese molto più evoluto e molto più complesso rispetto a quello che eravamo 155 anni fa. E poi c’è chi l’Italia, semplicemente e per fortuna, la canta.

Il rapporto dei cantanti con la terra natìa ha sempre avuto un ruolo importante nella storia della canzone d’autore. Negli anni artisti di ogni età, particolarmente sensibili ed inclini a sentire sulla loro pelle le problematiche di un Paese stupendo e difficile come l’Italia,  ne hanno raccontato la bellezza, ma anche le contraddizioni; hanno scritto dell’orgoglio di appartenenza al tricolore ma anche delle sfide quotidiane che i cittadini comuni sono chiamati ad affrontare; ci sono state lettere, odi, critiche, denunce ed elogi all’Italia…ce n’è per tutti i gusti.

C’è chi, come Simone Cristicchi, nella sua L’Italia di Piero ha raccolto le paradossali realtà di un Paese impossibile da comprendere, chi come Rino Gaetano ne ha tracciato la storia intera –fra bellezza ed ipocrisia- attraverso la metafora del racconto di vita di una donna chiamata Aida. Toto Cutugno nella sua Italiano chiede poco: caffè ristretto, calze nuove nel primo cassetto ed una chitarra per cantare quanto è fiero di essere italiano; Luciano Ligabue invece, in Buonanotte all’Italia. dipinge la nostra bella patria come un Paese meraviglioso, ricco di storia e tradizione ma che tanto assomiglia ad un automobile che “senza navigatore” non sa dove sta andando.

Ecco un breve elenco di canzoni dedicate all’Italia:

L’italia di Piero –  Simone Cristicchi

Aida – Rino Gaetano

Italiano – Toto  Cutugno

Buonanotte all’Italia – Ligabue

Viva l’Italia – Francesco De Gregori

Italia – Mino Reitano

Io non mi sento italiano – Giorgio Gaber

La terra dei cachi – Elio e le Storie tese

Una notte in Italia – Ivano Fossati

Dolce Italia – Eugenio Finardi

In Italia – Fabri Fibra ft. Gianna Nannini

In Italia si può – Pooh

Vivere in Italia – Nino Morone

L’Italia – Marco Masini

Il dolce Paese – Sergio Endrigo

Ok Italia – Edoardo Bennato

Povera Patria – Franco Battiato

L’Italiano Medio – Articolo31

Italia, Amore mio – Pupo, Emanuele Filiberto e Luca Canonici

In Italia si sta male – Paolo Rossi

CONDIVIDI
Maria Francesca Amodeo
Classe 1991, calabrese, testarda e abitudinaria. Diplomata al Classico, oggi sono una studentessa di Giurisprudenza presso l'Università di Salerno che spera, un giorno, di far diventare l'amore per la penna il suo mestiere. Amo il mare - soprattutto quello di casa mia - e vivo spesso con la valigia tra le mani perché mi piace viaggiare e scoprire posti nuovi. Le grandi passioni della mia vita però sono soprattutto tre: la politica, la scrittura e Luciano Ligabue. Ho così tanti sogni nel cassetto che non so più dove mettere i vestiti!