Sarà riaperta l’indagine sulla morte di Kurt Cobain?

115
0

Non è chiaro il motivo per cui la polizia della città di Seattle nel giugno del 2015 ha deciso di scattare nuove fotografie del fucile con cui Kurt Cobain si suicidò nell’aprile del 1994 a soli 27 anni e perché lo scorso 3 marzo le abbia pubblicate sul proprio sito ufficiale. 073258010-e523505b-c81f-4b6c-8ccb-0daef533e690Si potrebbe ipotizzare una riapertura del caso, infatti le foto mostrano Mike Ciesynski, detective della sezione “cold case” (casi irrisolti) mentre tiene il fucile con differenti angolazioni. Si tratta di un fucile a pompa modello Remington M-11 calibro 20 comprato per conto del leader dei Nirvana da Dylan Carlson, frontman degli Earth e suo grande amico. Una fonte della polizia dice che le foto, dopo essere state inserite nel sistema informatico della città di Seattle, sono state incluse nel registro delle indagini. Del resto se fosse confermata l’ipotesi della riapertura del caso non ci sarebbe da stupirsi, infatti le conclusioni a cui si giunse con le indagini originali non hanno mai convinto né i fan né i criminologi di professione.

Il prossimo 4 maggio la rete americana HBO manderà in onda un docufilm dal titolo Kurt Cobain: Montage of Heck.

CONDIVIDI
Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).