iPhone 6SE. Il ritorno del 4 pollici

194
0

La pubblicità dice che è piccolo ma vive alla grande. Per cosa starà la sigla SE che mette il nuovo iPhone 6SE tra il 5S e il 6S? Non si sa. Ai tempi le indiscrezioni di 9to5Mac parlavano delll’uscita non di un iPhone 6C ma di un iPhone 5SE  che poteva voler dire Special Edition o Enhanced. Forse  hanno azzeccato mezza indiscrezione. Ma si sa che che il 5S è stato a lungo ancora molto richiesto, che esiste un mercato che chiede smart da 4 pollici, soprattutto in oriente, e che il nuovo piccolino (si fa per dire) eredita la linea da 5S e tanto hardware dal 6S. Un 6S condensato? In effetti il processore è A9, il coprocessore M9, l’obiettivo da 12 mega, i video sono 4K e si possono avere le Live Photos, ma non la tecnologia 3D Touch per cui se premi una mail ne vedi il contenuto senza aprirla. Foto frontali “solo” da 1 mega e 2 e non c’è il barometro tra i sensori, ma così il prezzo parte da 509 euro per il 16 GB. Da aprile.

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori