Supereroi o la tenera Heidi? Un weekend di cinema per tutti i gusti

33
0

Il weekend pasquale è ricco di nuove uscite. E quindi questa settimana la rubrica è dedicata unicamente a film nuovi. C’è di tutto: supereroi, commedie, favole, impegno civile… Mai come questa volta non ci sono scuse per non andare al cinema!

Batman v Superman: dawn of justice di Zack Snyder manderà in solluchero gli amanti dei fumetti DC Comics. Ben Affleck è Batman, Henry Cavill è Superman: i due sono in guerra fra di loro, quando all’orizzonte si staglia una minaccia capace di annientare l’umanità. Sequel de L’uomo d’acciaio, il film si propone come il Blockbuster della Pasqua 2016.

YouTube / Warner Bros. Italia – via Iframely

E’ un sequel anche Il mio grosso grasso matrimonio greco 2 di Kirk Jones. Dal primo episodio sono passati 14 anni, una vita. Qua troviamo Toula e Ian alla prese con i loro problemi coniugali, una figlia adolescente e la rivelazione di un segreto di famiglia. Ed ovviamente un nuovo matrimonio greco da affrontare…

YouTube / Universal Pictures International Italy – via Iframely

Se c’è una storia capace di abbattere tutti gli steccati generazionali è quella di Heidi, che ora arriva sul grande schermo per la regia di Alain Gsponer. La pastorella svizzera riuscirà ancora una volta a commuovere grandi e piccini? Anuk Steffen interpreta Heidi, il bravissimo Bruno Ganz il nonno. Il film ideale per la famiglia.

YouTube / Sony Pictures Switzerland – via Iframely

Il condominio dei cuori infranti di Samuel Benchetrit, già dal titolo, si propone come la proposta forse più originale tra i film di nuova uscita. Tre storie curiose, per sei personaggi: il tutto ambientato in un palazzone di periferia con l’ascensore in panne. Nel cast, fra gli altri, figurano Isabelle Huppert e Valeria Bruni Tedeschi. Una scommessa che vale la pena di correre.

YouTube / CINEMA SRL – via Iframely

Raccontare gli ultimi mesi di vita e l’omicidio di Pasolini, episodio sviscerato in ogni modo possibile negli ultimi 40 anni, è un atto di coraggio per il quale il regista David Grieco andrebbe in ogni caso premiato. Ed anche la scelta di Massimo Ranieri per interpretare la parte del grande intellettuale è come minimo coraggiosa. La macchinazione arriva nelle sale un anno e mezzo dopo la fine delle riprese ed ovviamente espone una sua tesi sull’omicidio. Nel cast c’è anche Libero De Rienzo.

YouTube / La Macchinazione il Film – via Iframely

Tra gli altri film in uscita segnaliamo la commedia italiana Un paese quasi perfetto di Massimo Gaudioso (con Fabio Volo e Silvio Orlando), il bellico Land of mine – Sotto la sabbia di Martin Zandvliet e la commedia francese Un momento di follia di Jean-François Richet.

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.