Jova: concerto-evento a Venezia a giugno!

11564
1

Certo, la notizia del suo arrivo improvviso in Italia aveva stuzzicato (non poco) la fantasia delle centinaia di migliaia di fan sparse lungo tutto lo stivale, ormai rassegnate all’idea di una lunga pausa, dopo i due strepitosi tour negli stadi e nei palasport che, sold-out dopo sold-out, avevano incoronato Jovanotti re della musica dal vivo in Italia.
Ora arriva un comunicato stampa che è come un fulmine a ciel sereno: Lorenzo tornerà a esibirsi anche nell’estate 2016, in un grande concerto-evento previsto per sabato 25 giugno a Mestre (Venezia).
«Vi avevo promesso che non avreste più sentito parlare di me per almeno un anno», queste le parole di Lorenzo «Ma, come sapete, io non riesco proprio a stare con le mani in mano e così, quando mi hanno proposto di tenere un grande concerto nell’estate 2016 ho subito detto di sì, insistendo però perché fosse organizzato a nord est. Due anni fa a Padova a causa di un terribile temporale sono stato costretto a esibirmi di fronte a uno stadio quasi vuoto. Il 30 giugno, quando sono tornato all’Euganeo, pensavo che molti dei padovani di quel concerto ce l’avessero con me e quindi ero pronto a un mezzo flop. Padova invece si è dimostrata una città dal cuore immenso e quindi ho deciso di ricambiare la sua fiducia con un grande concerto al Parco del San Giuliano di Mestre il 25 giugno».
Gli indizi, in realtà, erano stati abbondantemente sparsi da Jova e dalla sua band, come Pollicino con i sassolini.
Primo tra tutti, la fotografia postata ieri da Lorenzo stesso su Instagram, immagine che potete vedere in apertura all’articolo. Come certamente sapete, Jova è solito annunciare le novità più importanti che lo riguardano tramite dei messaggi (spesso un po’ criptici) sui social network. Ed è di poche ore fa la foto che lo ritrae appena sveglio, sorridente, con la scritta “QUESTO È UN GRANDE GIORNO DA VIVERE, IO CI VOGLIO CREDEREEEE”. Il tutto accompagnato da due hashtag molto espliciti: #Andiamo #Enonhaivistoancoraniente.
sat mMa ci sono anche altri indizi: il viaggio di Saturnino in Giappone, goffamente spacciato per un viaggio di piacere con la fidanzata. Peccato che in Giappone si trovasse anche Maikid. Certo, una cosa è andare in vacanza nello stesso paese, altra cosa è incontrarsi deliberatamente, obietterete voi.
Bene, guardate la foto a lato allora. Insomma, Saturnino e Lugaresi saranno sicuramente dei grandi amici ma, dopo quasi un anno trascorso fianco a fianco, era proprio necessario darsi appuntamento a Tokyo per andare a mangiare il sushi insieme? Qui gatta ci cova.
Seconda (legittima) obiezione: cosa c’entra il Giappone con Jovanotti? Come i veri fan di Lorenzo sicuramente sanno, è proprio dell’anno scorso un’intervista in cui Lore, rispondendo alle domande di Seiykome Sakamoto per Kimono oggi, sito monotematico sulla musica italiana, dichiarava il suo grande amore per la cultura nipponica, a cui sarebbe piaciuto ispirarsi per qualche progetto futuro. Insomma: tutto combacia.
L’ultimo indizio? La recente partenza degli altri tre musici Daniele Bronzini, Antonello Del Sordo e Federico Pierantoni per Londra. London calling? Anche questa una visita di piacere? Non esattamente.7652_1197531560264614_5650181505360752176_n
Da tutti questi elementi emerge in maniera evidente che la notizia del concerto-evento di Jova, per molti arrivata come un fulmine a ciel sereno, in realtà era prevedibile.
Ma, bando alla dietrologia, torniamo al concerto. Il live si terrà nel Parco del San Giuliano di Mestre, il parco più vasto d’Europa, già cornice di tre edizioni dell’Heineken Jammin’ Festival, e che tornerà finalmente a ricoprire quel ruolo che gli compete dopo cinque anni di silenzio. Il concerto di Lorenzo sarà un mega evento che aprirà le sue porte fin dal mattino, con stand dedicati al merchandising di Jovanotti e alla musica di Dj e band emergenti. Inoltre, saranno allestiti La mia moto, un go kart con dei mini motorini per i più piccoli, una spiaggia (senza mare) dal nome emblematico L’estate addosso e una silent disco (attiva anche durante il concerto) intitolata È qui la festa?
I prezzi dei biglietti e la data di apertura delle prevendite saranno annunciati nei prossimi giorni.PRIMO-APRILE-immagine

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.
  • Michele Foffano

    Pesce d’aprile