2Cellos. Quando i Led Zeppelin incontrano Beethoven

202
0

I 2 Cellos non sono certo nuovi a esperimenti del genere. Anzi, diciamo che è un po’ il loro marchio di fabbrica: mescolare sonorità classiche con l’hard rock. Era già successo con il video di Thunderstruck (quello che li ha consacrati a livello mondiale, ormai prossimo ai 60 milioni di visualizzazioni) e di The trooper overture, che celebrava l’incontro musicale fra il Guglielmo Tell di Rossini e gli Iron Maiden, entrambi contenuti nel terzo album Celloverse del 2015.

Ma stavolta, sostengono, l’incontro fra le ambientazioni classiche e quelle rock si sviluppa in una chiave diversa rispetto a quanto avvenuto in passato. «In questo Whole lotta love», dicono, «i passaggi musicali a volte onirici del brano si prestano a un viaggio trascendentale fra diversi piani di realtà, non solo musicale».

Whole lotta love è la reinterpretazione in chiave 2Cellos del leggendario brano composto dai Led Zeppelin, ma non solo: infatti le due rockstar del violoncello Luka Sulic e Stjepan Hauser si sono cimentate in un incredibile mash up della hit zeppeliniana con La quinta sinfonia di Beethoven.

Il brano da oggi è disponibile su tutte le principali piattaforme digitali. Questa è la prima traccia di quello che diventerà il loro quarto album. Questa pubblicazione precede di circa un mese il concerto all’Arena di Verona. Mercoledì 11 maggio 2016, infatti, 2 Cellos apriranno il tour europeo 2016 proprio in questa storica cornice, dove festeggeranno i loro primi 5 anni di carriera con il 5th Anniversary Special Concert, unica data in Italia per la quale sono già stati venduti più di 10.000 biglietti.

Whola lotta love è accompagnato da un video particolarmente lisergico, pubblicato sul canale Youtube ufficiale dei 2Cellos

YouTube / 2CELLOS – via Iframely

CONDIVIDI
Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).