9 Aprile 2011, muore Sidney Lumet

18
0

Uno dei tanti casi di geni di Hollywood non premiati dall’Academy, se non per il classico Oscar alla carriera vinto nel 2005.

Eppure, se c’è un regista che più di tutti ha contribuito a coniugare intrattenimento e autorialità a Hollywood, quello è proprio Sidney Lumet, che esordisce sul grande schermo, dopo la tradizionale gavetta a Broadway, con La Parola ai Giurati (1957), ed è subito un capolavoro. Dirige praticamente ogni star di Hollywood ottenendone quasi sempre il meglio, grazie ad dei dialoghi incredibilmente intensi: Henry Fonda, Marlon Brando, Katherine Hepburn, Walter Matthau, Al Pacino, Richard Burton, Richard Gere, Philip Seymour Hoffman… tanti i generi esplorati e nobilitati dal suo lavoro. Credeva sinceramente che la regia consistesse nel mettere nelle condizioni gli attori di esprimersi al suo meglio: “tutto il grande lavoro è prepararsi all’incidente che sta per succedere”

Negli anni 70, grazie al sodalizio con Al Pacino, detta le regole del poliziesco, spesso e tutt’oggi ancora valide, con due capolavori come Serpico (1973) e Quel Pomeriggio di Un giorno Da Cani (1975), ma in effetto, la tematica della corruzione del potere apparirà molte volte nella sua produzione diventando quasi il suo marchio di fabbrica (Quinto Potere, 1976, Il Verdetto, 1982, Power, 1986,). Dirigerà fino al 2007 con l’ottimo Onora Il Padre e La Madre, ma il cancro che lo porterà via gli viene già diagnosticato quell’anno.

Altre ricorrenze

  • 1933, nasce Jean Paul Belmondo, attore francese de Fino All’Ultimo Respiro e La Ciociara
  • 1954, nasce Dennis Quaid, attore de La Relazione Speciale e Lontano Dal Paradiso
  • 1990, nasce Kristen Stewart, attrice della saga di Twilight e Biancaneve e il Cacciatore
  • 1998, nasce Elle Fanning, attrice di Super 8 e Maleficent
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.