“Stairway to heaven” è un plagio? Parola al tribunale

157
0

E’ una delle canzoni più famose di sempre: stiamo parlando di Stairway to heaven, capolavoro dei Led Zeppelin datato 1971. Eppure, quello che a oggi è universalmente riconosciuto come il pezzo più amato della band capitanata da Robert Plant verrà “portato in tribunale”, dopo che un giudice di Los Angeles ne ha evidenziato l’eccessiva somiglianza con Taurus degli Spirit.
A citare in giudizio lo stesso Plant e Jimmy Page, coautori del brano, è stato Michael Skidmore, curatore del patrimonio di “Randy California” (al secolo Randy Wolfe), chitarrista degli Spirit e autore del brano in questione.
I Led Zeppelin, dal canto loro, si difendono sostenendo che la progressione degli accordi dei due pezzi è un cliché ampiamente visitato nella musica contemporanea.
Ora, parola al tribunale, che potrebbe esprimersi già il 10 maggio.

Ecco i due pezzi:

Stairway to heaven, Led Zeppelin

YouTube / Hunter Brumby – via Iframely

Taurus, Spirit

YouTube / Marco Lotti – via Iframely

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.