Robert Glasper Experiment a Udine (gallery + setlist)

402
1

Jeans, scarpe da ginnastica, camicia e berretto. Robert Glasper entra sorridente sul palco del teatro PalaMostre di Udine, saluta il pubblico con un cenno e, ancor prima di sedersi al piano, presenta gli altri tre componenti della band: Benjamin Casey alla voce e al sax, Derrick Hodge al basso e Mark Colemburg alla batteria. La formazione è la stessa che ha dato i natali a Black Radio e Black Radio 2, e non potrebbe essere altrimenti: dal momento in cui il quartetto inizia a suonare si riconosce subito il sound caratterizzante i due rivoluzionari progetti discografici, un mix tra la ricorsività dei sample e dei loop propria dell’hip-hop e la libertà espressiva del jazz.

Casey è il frontman del gruppo. Armato di keytar e vocoder affronta ogni brano con la massima precisione rendendo giustizia al repertorio del gruppo, noto per il gran numero di collaborazioni con cantanti appartenenti al mondo del neo soul. Terminato l’assolo di sax di Big girl body, l’attenzione si sposta su Colemburg, rivelazione della serata, e da lui non se ne va più.

La scaletta del concerto è tratta principalmente dai due album del quartetto, con tre eccezioni: Untitled 05, contenuta nell’ultimo EP di Kendrick Lamar (alla cui registrazione ha partecipato anche Glasper), Tell me a bedtime story di Herbie Hancock, proposta in una versione “glasperizzata” e arricchita dall’unico assolo di piano della serata, e Find a way, pezzo degli A Tribe Called Quest suonato in tributo al cantante del gruppo, Phyfe Dawg, recentemente scomparso. Merita una menzione particolare l’esecuzione di Lovely Day, durante la quale Hodge ha sfoggiato delle linee di basso degne di Pino Palladino, che ha visto l’accorata partecipazione della platea, stranamente intonata.

La 9ª rassegna musicale di Note Nuove si è dunque conclusa con un concerto impeccabile, la cui unica nota negativa è stata forse quella di esser durato troppo poco.

Al seguente link trovate tutte le prossime date italiane dei Robert Glasper Experiment.
Vi lasciamo con foto e scaletta della serata.

Foto a cura di Lorenzo de Poi.

SETLIST

  1. Big girl body
  2. Let it ride
  3. Baby tonight (Black Radio theme)
  4. Untitled 05
  5. I stand alone
  6. Tell me a bedtime story
  7. Lovely day
  8. Find a way
  9. Smells like teen spirit
  10. Calls
  11. Gonna be alright (F.T.B.)
CONDIVIDI
Greg Marzi
Nato a Venezia, credo nel futuro e in Stevie Wonder.
  • Daniela

    Il bassista chiaramente non è Derrick Hodge. A guardare dalle foto, mi sembra Burniss Travis, che ha già suonato in tour con l’experiment