Vasco, un grande evento a Modena nel 2017. Ed il sindaco svela dove…

2317
0

Uno già iniziava a pensare “sì, divertente, però niente di nuovo“, quando ecco che arriva la bomba: nel 2017 Vasco farà un grande evento a Modena per festeggiare i 40 anni di carriera. E così l’intervista pubblica che questo pomeriggio ha visto Vasco all’Auditorium Parco della Musica di Roma confrontarsi con i giornalisti del quotidiano la Repubblica Ernesto Assante e Gino Castaldo, ha assunto subito un significato del tutto diverso. A suo modo quasi storico. Ed i fan hanno subito iniziato a fantasticare su quanto accadrà fra 14 mesi.

Qualche indicazione di più, poco dopo, è arrivata dal sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, che così ha scritto sulla sua pagina Facebook: “Vasco Rossi festeggerà a Modena i suoi “primi 40 anni” di carriera con un concerto al Parco Enzo Ferrari. Sarà un evento straordinario, per cui abbiamo lavorato negli ultimi mesi con Studio’s e Live Nation, e che oggi come previsto Vasco ha ufficializzato in un’intervista. Vasco Rossi lo conosciamo tutti: un artista unico in Italia, un poeta che anno dopo anno ha ottenuto sempre più successo senza mai perdere la sua anima, il suo entusiasmo e la sua genuinità. Modena festeggerà come merita una carriera unica. Nelle prossime settimane e mesi daremo più dettagli: sono molto felice e sono sicuro che la mia soddisfazione è quella di tutta la città per un appuntamento che sarà indimenticabile. Grazie Vasco!“.

Il resto dell’intervista ha mostrato un Vasco in grandissima forma, divertito e divertente. Ha raccontato la genesi di alcune canzoni e ricordato il suo incontro con Tullio Ferro all’inizio degli anni ottanta. Simpatico il siparietto con Gino Castaldo, che ricordava le polemiche intercorse tra i due ai tempi della recensione non proprio entusiastica de Gli spari sopra. Vasco ha poi ricordato il suo rapporto con De André, ma ha anche parlato del difficile periodo della sua malattia. Ed ha rivelato: “Non bevo più“. Non è mancato un accenno ai suoi rapporti con i social network e commovente è stato l’applauso di tutto l’auditorium al nome di Massimo Riva. A proposito di auditorium: il tutto esaurito era scontato, ma la presenza di bagarini decisamente inattesa.

Alla fine rimane la sensazione di un’intervista che resterà negli annali soprattutto per l’annuncio arrivato a metà pomeriggio: l’appuntamento del prossimo anno sarà un qualcosa di storico, il profumo di grande evento è nell’aria ed il conto alla rovescia è già cominciato. E pensare che ancora deve partire il LiveKom016, che in apertura di intervista Vasco ha definito “il prolungamento del tour dello scorso anno, con delle novità…“.

Un resoconto completo dell’intervista è stato pubblicato sul sito del quotidiano la Repubblica.

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.