Bruce Springsteen omaggia Prince cantando “Purple rain”

1020
0

In questi giorni di commozione e sgomento per la scomparsa così improvvisa e prematura di Prince e le tantissime attestazioni di stima e affetto nei confronti del folletto del Minnesota, non poteva mancare l’omaggio, nel suo stile, di Bruce Springsteen.
Vi avevamo già parlato
 della possibilità che Bruce potesse omaggiare il collega nelle ultime due date del tour americano a Brooklyn del 23 e 25 Aprile, e così è stato.
Il palco illuminato di viola, i membri della E Street band con un indumento viola e lui, Bruce, con una sciarpa viola al collo, che sceglie di aprire il concerto intonando Purple rain: “Ogni volta che riuscivo a vedere un suo concerto, mi rendeva umile. Mi mancherà lui, e mi mancherà questa cosa”, ha detto introducendo il brano.
Una grande attestazione di stima, che Prince ha sempre ricambiato. In un’intervista del 2012, il folletto di Minneapolis definiva Springsteen come “il mio bandleader preferito”. Due mondi lontani per approccio e stile, che però sapevano apprezzarsi e ispirarsi a vicenda.
Godiamoci allora questa splendida versione di Purple rain:

YouTube / @vfeneboss – via Iframely

CONDIVIDI
Claudia Assanti
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.