30 Aprile 1989, muore Sergio Leone

55
0

Aveva così poca fiducia nel successo dei suoi film, che dichiarò più volte ai suoi collaboratori  quando ne finiva uno, che quello sarebbe stato il suo ultimo. Infatti, la sua produzione da regista alla fine, salvo qualche eccezione, si limita alle sue celeberrime Trilogie: quella del Dollaro e quella del Tempo, ben 4 western (e mezzo, se includiamo Giù La Testa) su 6 titoli, non più lucenti e cavallereschi, ma sudati e straccioni.

Eppure pochi registi non americani nella storia hanno lasciato un impronta così importante nel cinema USA: registi che si sono ispirati a lui, esplicitamente e non, sono innumerevoli, a cominciare da Clint Eastwood, da lui “scoperto” come attore, per finire a Quentin Tarantino, che proprio da poco ha lanciato The Hateful Eight, in palese omaggio al maestro romano.

Due saranno i lasciti verso il cinema: il celebre campo lungo, con cui disegna un orizzonte infinito, alternato ai primissimi piani che scavano nell’anima; e l’incredibile integrazione di immagini e musica: con Ennio Morricone, suo compagno di liceo, (e a cui faceva arrivare la trama prima di girare il film) ci regalerà dei capolavori assoluti, di cui il più grande è anche il suo ultimo (questa volta per davvero), oltre ad essere l’unico non-western: C’Era Una Volta In America.

Altre ricorrenze

  • 1940, nasce Burt Young, attore di Rocky e C’Era Una Volta In America
  • 1954, nasce Jane Campion, regista australiana di Lezioni di Piano (Premio Oscar) e Ritratto di Signora
  • 1956, nasce Lars Von Trier, regista danese di Festen e Dogville
  • 1956, esce L’Uomo Che Sapeva Troppo, capolavoro di Alfred Hitchcock
  • 1982, nasce Kirsten Dunst, attrice di Spiderman e Se Mi Lasci Ti Cancello
  • 2002, esce Spiderman di Sam Raimi, il primo vero grande cinefumetto del nuovo secolo
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.