A Bologna una mostra su Jeff Buckley

152
0

Merri Cyr è la fotografa che meglio di ogni altro ha documentato la (purtroppo) breve carriera di Jeff Buckley. Dal 12 maggio fino all’11 giugno 22 sue immagini saranno esposte presso ONO Arte Contemporanea a Bologna. La mostra si intitola Jeff Buckley. So real ed è stata organizzata in collaborazione con Wall of Sound Gallery per celebrare i 20 anni dello storico album Grace, di cui Merri realizzò l’ormai mitica foto di copertina. L’opening avverrà giovedì 12 maggio alle ore 18,30.

Merri conobbe Jeff nel 1992, quando il direttore della rivista Paper le commissionaò un servizio per un breve articolo su Buckely, artista che a lei era praticamente sconosciuto. «Emanava un fascino e un’empatia così immediati che ritrarlo era fantastico. Fin da subito ho percepito in lui una propensione al gioco e alla sperimentazione che rendeva il servizio fotografico una specie di avventura». Così Merri descrive quella prima session nell’appartamento di Jeff nel Lower East Side, che per il musicista era stata sufficiente a reclutarla come fotografa ufficiale dei suoi dischi e delle sue tournée.

 

Foto Merri Cyr
Foto Merri Cyr

In poco tempo, armata di macchina fotografica, Merri fu libera di fotografare ogni istante di quella vita on the road. Le sue immagini riflettono la volontà di Buckley di documentare la propria esistenza, oltre alla sua totale devozione nei confronti della musica e all’intensità con cui bruciava una vita spesso sormontata dal mito di un padre musicista che a malapena aveva conosciuto. Da questo rapporto ha preso vita una delle collaborazioni artistiche tra le più solide nella storia della musica, all’insegna della fiducia reciproca. Fino alla prematura scomparsa di Jeff, avvenuta nel 1997 a causa di un incidente, le foto di Merri Cyr hanno tracciato la sua ascesa verso il successo e documentato la sua rapidissima carriera, offrendo una visione sorprendentemente personale di una delle più misteriose leggende musicali di tutti i tempi.

 

Foto Merry Cyr
Foto Merry Cyr

Contemporaneamente alla mostra, Wall of Sound Gallery pubblica anche un libro, che funge da catalogo, ma in realtà contiene una selezione di immagini molto più ampia: ci sono 78 fotografie selezionate personalmente da Merri assieme a Guido Harari, proprietario di Wall Of Sound Gallery nonché fotografo che ha avuto modo a distanza di anni di fotografare sia Jeff Buckley che il padre Tim: dalle più iconiche preferite dai fans ad una ventina tra rari scatti alternativi e immagini mai esposte prima.

Buckley cover bassa

CONDIVIDI
Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).