Rockin’ 1000 – That’s live: allo stadio di Cesena 1000 musicisti per celebrare la storia del rock

138
0

L’obiettivo era impegnativo: vendere almeno 7.000 biglietti per raccogliere 100.000 euro al fine di organizzare un concerto dalle proporzioni mastodontiche: radunare 1.000 musicisti (tra cui quelli che hanno partecipato all’ormai storica esecuzione di Learn to fly per portare i Foo Fighters a Cesena) per un unico grande live che ripercorra e celebri la storia del rock dagli anni ’50 ad oggi.

C’è tempo fino al 24 maggio per partecipare al crowdfunding (si può fare cliccando qui), ma l’obiettivo è già ampiamente superato e gli organizzatori dell’evento hanno quindi confermato che il concerto si farà, con queste parole: “Raccogliere 100 mila euro attraverso i preordini dei biglietti era la scommessa più difficile, ma anche l’unico modo per capire se il pubblico desidera davvero partecipare a questa nuova iniziativa, investendo su di noi, quasi sulla fiducia. Ora è ufficiale, That’s Live si farà e sarà il primo evento nel suo genere”.

C’è ancora tempo fino al primo luglio per provare ad essere tra i 1.000 che suoneranno su quel palco, e si può inviare la propria candidatura tramite il sito ufficiale del Rockin’ 1000.
Ma oltre a loro, sul palco dello Stadio Manuzzi di Cesena il prossimo 24 luglio saliranno anche alcuni artisti affermati, che hanno deciso di partecipare a quella che sarà una vera e propria maratona musicale. Ci saranno quindi Saturnino, Omar Pedrini, Sergio Carnevale e Raoul Casadei.

Gli organizzatori hanno anche comunicato che tutto quello che supererà la cifra “base” dei 100.000 € sarà usato per migliorare ancora di più lo spettacolo, con l’aggiunta di sorprese ed effetti speciali.

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".