20 Maggio 2011, esce Drive

26
0

“Drive” è una parola complessa in inglese… al di là dell’ovvia traduzione relativa al guidare, significa anche motivazione, impulso, volontà, ed anche conficcare (particolare quest’ultimo da non sottovalutare). In buona sintesi, il film di Winding Refn è tutto in questa ambiguità,  Per tanti versi, Drive incrocia Man On Fire con A History of Violence, imbevuto da Winding Refn di questa luce dorata che pervade tutta la fotografia del film… per gli amanti dei fumetti, il personaggio ricorda il miglior Punisher (sfortunatamente mai rappresentato così bene sul grande schermo). Emblematico il giubbotto del protagonista, quasi il suo costume da supereroe, con uno scorpione sulla schiena, dai molti significati: astrologico (tradizionalmente lo scorpione è il segno più misterioso dello zodiaco); tecnologico (è il simbolo della Abarth, l’azienda che modifica le auto comuni rendendole dei bolidi – non casualmente, la persona che cerca di aiutare si chiama Standard!); narrativo (la storia dello scorpione e della rana, che lo stesso Driver racconta quasi alla fine).

Ottimo Ryan Gosling (piccola curiosità: indovinate di che segno è?), Una nota di merito per le musiche, che causano un piacevole contrasto con la crudezza delle immagini, ed associate ai titoli di testa e di coda rosa shocking danno un non so di chè di American Gigolo al film (altro film su un tentativo di redenzione).

Altre ricorrenze

  • 1943, nasce Al Bano, cantante e attore di tanti musicarelli anni ‘60
  • 1946, nasce Cher, cantante e attrice di Stregata dalla Luna (Oscar 1987) e Dietro La Maschera
  • 1955, nasce Diego Abatantuono, attore di Mediterraneo e Concorrenza Sleale
  • 1955, nasce Anton Corbijn, regista di Control e La Spia
  • 1968, nasce Timothy Oliphant, attore di Hitman e La Città Verrà Distrutta all’Alba
  • 2009, esce Bastardi Senza Gloria, rivisitazione della Seconda Guerra Mondiale di Quentin Tarantino
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.