Venerdì 20 maggio

54
0

Se ne andava quindici anni fa Renato Carosone, uno degli artisti più originali del panorama musicale italiano del ventesimo secolo. Nato a Napoli il 3 gennaio 1920, Carosone iniziò a studiare musica da bambino e giovanissimo trovò le sue prime scritture. Il 3 gennaio del 1954, curiosamente il giorno del suo compleanno, insieme al suo gruppo fu il primo musicista ad esibirsi in televisione, nel giorno stesso dell’inizio delle trasmissioni. In quegli anni maturò il suo successo: mescolando classici delle canzone napoletana, canzoni del momento e pezzi originali, Carosone riuscì a farsi apprezzare da un pubblico sempre più vasto e voglioso di una musica diversa. Decisivo fu l’incontro con il paroliere Nisa, insieme al quale scrisse due classici come Tu vuò fa l’americano e Torero. All’apice del successo, nel 1959, Carosone annunciò però l’intenzione di abbandonare le scene. Tornerà a suonare dal vivo, dopo quindici anni di assenza, solo nel 1975. Non lascerà più il mondo della musica, partecipando anche al Festival di Sanremo del 1989. Continuerà anzi a suonare anche dopo l’aneurisma cerebrale che lo colpì nel 1993. La morte arrivò per lui nel sonno, nella sua casa di Roma, il 20 maggio 2001. Aveva 81 anni.

Gli altri fatti del giorno:
1943: nasce il cantante Al Bano
1944: nasce il cantante Joe Cocker
1946: nasce la cantante Cher
1950: nasce Warren Cann, batterista degli Ultravox
1962: nasce il giornalista e dj Massimo Cotto
1972: nasce il rapper Buster Rhymes
1972: nasce Andreas Lundstedt, cantante degli Alcazar
2012: muore Robin Gibb, già cantante dei Bee Gees
2013: muore Ray Manzarek, già tastierista dei Doors

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.