21 Maggio 1976, esce Novecento

23
0

Bernardo Bertolucci, reduce dal successo internazionale di Ultimo Tango a Parigi, scrive col fratello Giuseppe un affresco colossale dell’Italia di inizio secolo ambientato nella sua Emilia e ne viene fuori un film che nella sua versione “uncut” era di 5 ore e 20 minuti. I Produttori insistono nel renderla più digeribile e ne viene fuori una versione di 3 ore e mezza che comunque nelle sale si presenta in due parti. Buon successo in Italia, flop quasi ovunque fuori dai patri confini.

Film estremamente ambizioso e non sempre equilibrato, con una prima parte decisamente superiore alla seconda (e ad un finale fin troppo didascalico), è comunque un film colossale, per tematiche (quella del fascismo che sorge e asservisce una nazione col beneplacito della borghesia), per interpretazioni (cast con Burt Lancaster, Robert De Niro, Gerard Depardieu, e non solo) e per immagini, crude, esplicite, decisamente indigeste per gran parte della critica e soprattutto dalla morale del periodo. Donald Sutherland, protagonista di una terribile scena dove uccide un bambino, ammise di non essere mai stato in grado di rivedersi nei panni del crudele gerarca fascista Attila.

Altre ricorrenze

  • 1952, muore John Garfield, attore de Il Postino Suona Sempre Due Volte (originale) e Anima e Corpo
  • 1952, nasce Mr. T, attore al cinema in Rocky III, e PE Baracus dell’A-Team
  • 1957, nasce Judge Reinhold, attore in Un Piedipiatti a Beverly Hills e Viceversa
  • 1959, nasce Nick Cassavetes, attore e regista di John Q e Le pagine della Nostra Vita
  • 1998, esce Velvet Goldmine, di Todd Haynes, sul glam rock anni ‘70
  • 2000, muore John Gielgud, attore di Arthur (Oscar 1981) e Gandhi
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.