Aerosmith: un tour senza Steven Tyler?

63
0

La band di Steven Tyler potrebbe fare un tour senza il suo storico frontman. A parlare è il chitarrista degli Aerosmith, Brad Whitford, che non esclude l’ipotesi che la band possa continuare nella sua attività live mentre il loro cantante è impegnato nel suo progetto solista. Il che comporterebbe, chiaramente, sostituirlo con un “guest vocalist”.
Tyler sta lavorando a Nashville al suo album country da circa un anno. Whitford, circa il futuro della band e alla ipotetica sostituzione di Steve, ha risposto: “Assolutamente, lo abbiamo preso in considerazione, ma se dovesse capitare non lo so. Penso che sarebbe grandioso”.
Il progetto solista di Steven è stato causa di non pochi attriti all’interno della band, portando anche la cancellazione di molta parte del tour 2016 che era stato pianificato. Lo stesso Whitford ha poi  ammesso che la realizzazione di Reunion (che uscirà il mese prossimo), nato dalla collaborazione con Derek St Holmes, cantante del chitarrista Ted Nugent, è stato una sorta di “vacanza” dagli Aerosmith.
Si sono trovati molto bene a lavorare insieme: “Avevamo entrambi delle idee che abbiamo analizzato e messo sul tavolo. Siamo stati abili nel mettere insieme tutte queste idee molto velocemente. Molte delle canzoni le abbiamo scritte insieme il primo giorno della sessione di registrazione. Non ci siamo annoiati per niente: abbiamo continuato a muoverci tutto il tempo – è ancora abbastanza divertente adesso”, afferma Brad.
Non resta che attendere ulteriori sviluppi circa il futuro artistico di una delle band più influenti della storia della musica rock, con alle spalle una lunghissima e florida carriera (iniziata a Boston nel 1970)  e che potrebbe essere giunta ad un svolta.

CONDIVIDI
Claudia Assanti
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.