Deardrums. Il primo lavoro di Leo Di Angilla e Bottin

29
0

E’ disponibile da oggi Deardrums, il primo lavoro del duo veneziano formato da Leo Di Angilla, uno dei percussionisti più apprezzati d’Italia (qui la nostra intervista), da anni al fianco di Lorenzo Jovanotti, e dal dj e musicista Bottin.
Il disco è stato realizzato presso l’Analogue Playground, studio di registrazione dello stesso Leo, utilizzando esclusivamente Drum Machines analogiche dagli anni ’60 ad oggi. Insomma, un lavoro imperdibile per tutti gli appassionati dei “tamburi”.
L’album è disponibile in tutti gli store online: Spotify, Bandcamp, Beatport e Amazon.

Queste, le tracce del disco
1) Dum dum
2) Theme from D2
3) Into darkness
4) Winding wires
5) Nganna nganna
6) Tuchulcha
7) Aquila
8) Mami wata
9) Trer wave
10) Mayan machine
11) Rhythm comp
12) Zone B
13) Addio

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.