Amore e furto. Il neverending tour di Francesco De Gregori

97
0

Il 2016 è un anno splendido per il Principe del cantautorato italiano Francesco De Gregori. Dopo il successo del tour primaverile di Amore e furto (qui la recensione di Riccardo Bertoncelli), l’artista romano torna sui palchi di tutta Italia, con  un lungo tour estivo che vedrà come prima tappa Correggio (Reggio Emilia) il primo giugno, con un concerto gratuito, e che proseguirà sino a fine agosto.

 De Gregori sarà  accompagnato dalla sua band formata da Guido Guglielminetti (basso e contrabbasso), Paolo Giovenchi (chitarre), Lucio Bardi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino), Alessandro Arianti (hammond e piano), Stefano Parenti (batteria), Elena Cirillo (violino e cori), Giorgio Tebaldi (trombone), Giancarlo Romani(tromba) e Stefano Ribeca (sax).

Ma chi ama De Gregori e la sua arte troverà senz’altro interessante anche Passo d’uomo, libro appena pubblicato per Laterza, che consiste in una lunga intervista al cantautore fatta da Antonio Gnoli, in cui si trovano molti spunti per conoscere meglio sia l’uomo che l’artista, attraverso aneddoti, racconti ed emozioni.

Queste le date di Amore e furto tour 2016 già annunciate:

1 giugno in Corso Mazzini a CORREGGIO (Reggio Emilia)

3 giugno al Teatro Romano di VERONA

4 giugno in Piazza Aranci a MASSA

2 luglio alla Cavea di ROMA,

5 luglio al Rive Festival Arena del Mare – Tiro a Volo di CIVITANOVA MARCHE(Macerata)

8 luglio a La Cittadella di ALESSANDRIA,

9 luglio all’Anfiteatro Giovanni Paolo II a SORDEVOLO (Biella)

22 luglio all’Arena Del Mare di SALERNO

29 luglio al Castle on Air di BELLINZONA (Svizzera – Canton Ticino)

30 luglio a Le Gru Village di GRUGLIASCO (Torino)

3 agosto al Palazzo delle Feste di BARDONECCHIA (Torino)

 4 agosto ai Giardini di Castel Trauttmansdorff di MERANO (Bolzano)

6 agosto in Piazza Grande a GUBBIO (Perugia)

 17 agosto all’Area Mercatale di STORNARA (Foggia)

27 agosto al Teatro Antico di TAORMINA (Messina)

 

CONDIVIDI
Claudia Assanti
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.