Martedì 24 maggio

38
0

Esattamente 60 anni fa, il 24 maggio 1956 a Lugano, debuttava l’Eurovision Song Contest, da un’idea dell’Unione Europea di Radiodiffusione. A quella prima edizione parteciparono sette nazioni, con due cantanti a testa: Belgio, Francia, Germania Ovest, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi e Svizzera. L’Italia era rappresentata da Franca Raimondi con Aprite le finestre e da Tonina Torrielli con Amami se vuoi; a vincere fu però la svizzera Lys Assia, con Refrain. Da allora la manifestazione è sempre andata avanti, senza mai saltare un’edizione. Due le vittorie italiane: Gigliola Cinquetti nel 1964 con Non ho l’età (per amarti) e Toto Cutugno nel 1990 con Insieme: 1992. Fra i vincitori più celebri ricordiamo Sandie Shaw nel 1967, gli Abba nel 1974, Céline Dion nel 1988 e Conchita Wurst nel 2014.

Gli altri fatti del giorno:
1941: nasce il cantante Bob Dylan
1944: nasce la cantante Patty LaBelle
1952: nasce il musicista e produttore discografico Cerrone
1955: nasce il cantante ed attore Armando De Razza
1958: nasce il cantante Marcello Cirillo
1960: nasce Guy Fletcher, già tastierista dei Dire Straits
1966: nasce il cantante Massimo Modugno
1974: muore il musicista Duke Ellington
1989: nasce il sassofonista Francesco Cafiso
2010: muore Paul Gray, già bassista degli Slipknot
2010: muore il chitarrista Steve New

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.