Polemica ambientalista sul “Liga Rock Park”: gli organizzatori fanno chiarezza

282
0
© Foto: Riccardo Medana

Nei giorni scorsi i comitati ambientalisti, per bocca di Barbara Montasio, portavoce del Comitato per il Parco, avevano sollevato una polemica riguardo al megaconcerto di Ligabue il prossimo 24 settembre al Parco di Monza, con queste parole: “Proprio perché il parco non è un campo di patate è fragile e merita rispetto. Lo ha messo nero su bianco l’agronomo Angelo Vavassori a cui lo scorso anno, dopo gli Mtv digital days nei giardini reali, abbiamo richiesto una perizia sullo stato dei prati. Sono prati storici che non possono sopportare 100 mila persone in una sera e tutti i residui che un evento di questa portata comporta. Chiederemo le autorizzazioni alla Soprintendenza e scriveremo al sindaco perché blocchi il concerto che porterà soldi solo per gli organizzatori e per la Sias che affitta l’area”.

Gli organizzatori però non ci stanno ed hanno affidato alle agenzie di stampa il seguente comunicato per chiarire la loro posizione:

In merito alle recenti polemiche sull’evento Liga Rock Park (che si terrà il 24 settembre al Parco di Monza, qui tutte le info utili), riportate da alcuni organi di informazione, gli organizzatori dell’evento Claudio Maioli (Riservarossa) e Ferdinando Salzano (F&P Group) tengono a precisare che, come accaduto in occasione di Campovolo – La Festa 2015, è in fase di lavorazione un vademecum per il pubblico atto a indirizzare e consigliare gli spettatori al comportamento consono e responsabile da tenere all’interno del Parco di Monza.

Tali “azioni di sensibilizzazione” saranno promosse attraverso tutti i media: radio, stampa, web e tv e soprattutto attraverso l’utilizzo di comunicazioni dedicate inviate direttamente agli spettatori, poiché l’88 per cento del pubblico ha già acquistato on line fornendo i propri contatti per questo genere di informative.

Entro la prima metà di giugno si svolgerà inoltre un incontro, chiesto da Riservarossa e F&P Group, con le istituzioni che rappresentano il territorio (dal Consorzio Reggia di Monza al Comune di Monza a Regione Lombardia) e le istanze dei cittadini  per coordinare in maniera massiccia e determinante, tenendo conto anche dei rilievi sollevati in questi giorni, la “preparazione” del pubblico al grande evento Liga Rock Park del prossimo 24 settembre.

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".