30 Maggio 2012, esce Prometheus

54
0

Prequel del capolavoro Alien (1979) dello stesso Ridley Scott, film che poi diede vita ad un vero e proprio universo di sequel e spin-off nel mondo cinematografico e letterario. solo parzialmente ripreso lo stile tecno-organico che aveva tanto caratterizzato i film precedenti, stavolta Scott affronta l’ambiziosa tematica delle origini extraterrestri della vita sulla Terra, prendendo spunto dai vari Zecharia Sitchin e  Mauro Biglino, per fare due nomi.

Prometheus solleva in modo intelligente la questione tra Scienza e fede, rendendo il dilemma evidente e allo stesso tempo inutile, indicando come queste due aree cognitive siano relative a dimensioni diverse della realtà, una che si occupa del Come e l’altra del Perchè; e di come la scintilla dell’anima, per come essa sia stata creata, necessariamente innesca un processo di sense-making della propria esistenza. Da questo punto di vista l’androide David (interpretato da un Michael Fassbender in gran forma, e vero protagonista del film), creato dall’uomo e che “come tutti i figli, vuole vedere la morte dei propri genitori”, chiude il cerchio con un’altra grande opera di Ridley Scott, Blade Runner ed i suoi replicanti per certi versi più umani degli uomini stessi. Non a caso, David, attraverso la tecnologia, riesce a visualizzare i sogni della protagonista (un richiamo, seppur invertito, all’innesto di sogni nei replicanti proprio in Blade Runner).

Nel 2017, la seconda parte, attesissima, che tornerà a fregiarsi del nome originale, ovvero Alien-Covenant.

Altre ricorrenze

  • 1936, nasce Keir Dullea, attore di 2001 Odissea Nella Spazio e David e Lisa
  • 1953, nasce Colm Meaney, attore di The Snapper e The Commitments
  • 2003, esce Alla Ricerca di Nemo, il capolavoro della Pixar
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.