2 Giugno 1987, esce Gli Intoccabili

34
0

Il secondo film che Brian De Palma gira sulla vita di Al Capone; ma mentre il primo era solamente basato sulla sua vita (Scarface, 1983), stavolta la storia è vera, più esattamente racconta del lavoro della Squadra Speciale guidata da Elliot Ness (Kevin Costner) e che finirà con l’arrestare il boss di Chicago, interpretato da un Robert De Niro come al solito in stato di grazia e questa volta sovrappeso di 20 kg. Inoltre, costumi disegnati da Armani e grande musica di Ennio Morricone.

Bravissimo De Niro, ma bravissimo anche Sean Connery (Oscar per non protagonista) ad una delle sue ultime grandi interpretazioni: memorabile la scena in cui seleziona un giovane Andy Garcia/Stone all’interno del team.

Ma sono tante le scene davvero straordinarie, con le famose ultime parole famose di De Niro/Capone rivolte a Ness/Costner (“sei solo chiacchiere e distintivo”), o l’agguato a Malone/Connery, ma se ne dovessimo scegliere proprio una, quella della sparatoria alla scalinata della stazione dei treni, con la sequenza della carrozzina che scivola giù  (omaggio alla Corazzata Potemkin di Eisenstein), e il cecchino Garcia/Stone che risolve la situazione, rimane negli annali del cinema d’azione e non solo.

Altre ricorrenze

  • 1946, nasce Lasse Hallstrom, regista di Le Regole della Casa del Sidro e Chocolat
  • 1954, nasce Dennis Haysbert, attore di Lontano dal Paradiso e Il Colore della Libertà
  • 1978, nasce Dominic Cooper, attore di John Carter da Marte e 300
  • 1989, esce L’Attimo Fuggente, film di Peter Weir con Robin Williams. O Capitano, Mio Capitano.
  • 2008, muore Mel Ferrer, attore de Il Giorno Più Lungo e Guerra e Pace
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.