Lunedì 6 giugno

72
0

Nel ristrettissimo gruppo delle canzoni che conoscono tutti, ma proprio tutti, ci sta dentro a pieno diritto. Stiamo parlando di (I can’t get no) Satisfaction, brano dei Rolling Stones che proprio oggi compie 51 anni, essendo stato pubblicato per la prima volta il 6 giugno 1965. Il celebre riff di chitarra, uno dei più noti della storia del rock, lo compose di notte Keith Richards in una stanza d’albergo. La storia narra che lo incise su un registratore portatile per poi addormentarsi e ritrovare al mattino sulla cassetta due minuti di musica e quaranta minuti del suo russare. Successivamente Mick Jagger scrisse il testo, un manifesto della frustrazione giovanile. La canzone venne incisa in due diverse versioni: il 10 maggio 1965 a Chicago con Brian Jones all’armonica e due giorni dopo ad Hollywood con un diverso ritmo e la chitarra distorta sul riff. Venne scelta questa seconda versione ed il successo fu immediato. Un successo inalterato a 51 anni di distanza: leggendacontinua ancora oggi.

Gli altri fatti del giorno:
1946: nasce il bassista Tony Levin
1960: nasce il chitarrista Steve Vai
1961: nasce il cantante ed attore Valter Brugiolo
1961: nasce la cantante Dee C. Lee
1965: nasce Danilo Sacco, già cantante dei Nomadi
1972: nasce Cristina Scabbia, cantante dei Lacuna Coil
1987: muore il paroliere Umberto Bertini
1991: muore il sassofonista Stan Getz
1992: David Bowie sposa a Firenze la modella Imam
2006: muore il musicista e cantante Billy Preston

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.