Warcraft. Orco…

Dal videogame , Orchi contro umani per la conquista di un mondo. Ed è solo l'inizio

54
0

Warcraft – L’inizio
di Duncan Jones
con Travis Fimmel, Paula Patton, Ben Foster, Dominic Cooper, Toby Kebbel
Voto 6-

Gli orchi sono guidati da un negromante che ha disastrato il loro mondo con la magia del Vil. Vanno alla conquista del mondo degli umani passando da un portale interdimensionale alimentato dal Vil che succhia vite. Gli umani hanno un guardiano che conosce il Vil e dovrebbe aiutarli a fronteggiare gli orchi. Ma il Vil corrompe. Un orco appena diventato papà cerca una mediazione, anche ribellandosi al mago. Scontro finale, botte da orbi tra l’alleanza umana e le tribù dei giganti zannuti, molti cadono (in teoria anche amori tra prodi umani e belle mezzosangue orche) ma sopravviverà un orchetto, salvato dalle acque come Mosè, che serve ai sequel.
Arriva al cinema (dopo molte esitazioni) la serie Warcraft, milioni di giocatori dal 1993, al nono posto tra i 10 videogame più importanti di tutti i tempi. Novità? Il film sembra l’ennesima variante del Signore degli anelli: medioevo di fantasia, orchi tutto muscoli e poco cranio (parliamo di proporzioni), ma animati bene, incroci tra politica e magia, effetto corruttore del potere (la magia logora anche chi ce l’ha), creature alate per spostarsi, combattimenti totali tra dirupi sotto cieli corruschi con effetto formicaio. Trionfo dell’elettronica, e qua e là qualche tema di attualità: amori interrazziali, i migranti spingono, gli stanziali respingono, i fanatici religiosi si annidano da ambedue le parti. In cabina di comando è stato chiamato Duncan Jones, alias Zowie, figlio di David Bowie, regista degli interessanti Moon e Source Code, realizzati con più idee che mezzi. Ha fatto il miracolo del kolossal minimal o diverso? No. Probabilmente le esigenze del genere hanno il sopravvento sulla creatività. È l’ennesimo fantasy muscolare fracassone. Onesto, ma non di più.

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori