Wind Music Awards 2016: i premi della prima serata

251
0

Si è svolta ieri sera la prima parte dei Wind Music Awards, l’evento che da 10 anni dà ufficialmente il via all’estate della canzone italiana. Tante stelle sul palco dell’Arena di Verona, presentate dagli ormai veterani della kermesse Carlo Conti e Vanessa Incontrada. La serata, trasmessa in diretta da Rai Uno e seguita in contemporanea da RTL 102.5, decolla fin da subito con ospiti come Gianni Morandi e Claudio Baglioni, e non si ha modo di annoiarsi.
Un video ripercorre i momenti più significativi dei 10 anni della manifestazione, per poi proseguire con gli artisti che sono stati premiati. Molte della canzoni ascoltate sono già delle hit, come Innamorata di Laura Pausini, in forma e allegra come sempre (a parte qualche arrabbiatura recente contro alcuni blogger non molto simpatizzanti nei confronti della cantante di Solarolo, convinti di un presunto flop dei due mega concerti allo stadio San Siro di Milano: in realtà sono stai due sold out), che riceve il premio speciale della SIAE per le 1585 esecuzioni dei suoi brani ascoltati in tutto il mondo.
Sul palco si alternano pop e rock, da Renato Zero ai Modà, passando per Marco Mengoni, Zucchero, Alessandra Amoroso, la regina del rock italiano Gianna Nannini. Molto toccante il momento regalato da Biagio Antonacci, che intona One day, brano che in origine era stato interpretato con Pino Daniele, a cui Biagio dedica una commossa versione di questa “canzone nata per caso”, come racconta lui stesso.
C’è anche modo di sorridere, grazie a Leonardo Pieraccioni e Giorgio Pannariello, amici fraterni di Carlo Conti, che sponsorizzano scherzosamente il loro primo tour insieme che partirà dall’Arena di Verona il prossimo 5 settembre.
La serata è dedicata agli 80 anni del re della televisione, Pippo Baudo, che raggiunge il palco molto felice ed emozionato, davanti a una platea in piedi a rendergli i giusti onori. C’è tempo anche per premiare due ospiti internazionali, Alan Walker con la sua Faded (ben 4 volte platino) e la stella emergente del pop Dua Lipa, che con il singolo Be the one conquista il disco d’oro.
Emozionante il duetto di due primedonne della musica italiana, Loredana Bertè e Fiorella Mannoia, che cantano una bellissima Il mare d’inverno, e annunciano un concerto tutto al femminile nel mese di settembre proprio all’Arena di Verona. L’istrionico Max Gazzè conquista il Premio Speciale per i titoli più ascoltati con Ti sembra Normale, mentre Giusy Ferreri e Baby K sono le uniche ad aggiudicarsi il disco di diamante per il loro tormentone Roma Bangkok.
Virginia Raffaele
, grazie alla sua splendida performance all’ultimo Festival di Sanremo e un tour teatrale sold out, è il personaggio televisivo dell’anno. Emma, Francesca Michielin, The Kolors e Benjii & Fede vengono premiati per il successo dei loro ultimi album, mentre il rapper Fabri Fibra riceve un premio speciale “disco del passato” per l’album Tradimento, uscito 1o anni fa, e canta il suo primo successo Applausi per Fibra. Sempre in tema rap, Gue Pequeno e Marracash presentano in anteprima il brano Nulla accade, progetto di solista di Gue.
Una serata dedicata (finalmente) solo alla musica, senza interruzioni noiose o troppo lunghe, e con due padroni di casa a loro agio e complici.
L’appuntamento per la seconda ed ultima serata dei Wind Musica Awards è per stasera sera alle 20.30, sempre su Rai 1 e Rtl 102.5, radio partner dell’evento.

CONDIVIDI
Claudia Assanti
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.