I concerti che hanno venduto di più nel primo trimestre del 2016

2109
0

La notizia che non vi aspettate è che il concerto che ha venduto di più nei primi tre mesi del 2016 è stato quello del tedesco Paul Kalkbrenner che, il 27 febbraio, all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, ha venduto la bellezza di 13.595 biglietti. Quella che invece vi potete immaginare è che il resto della classifica è diviso tra i “soliti noti”: quattro concerti della coppia Morandi-Baglioni, i due live milanesi di Jovanotti, i due de Il Volo a Torino e un concerto di Ramazzotti.
Sono i dati ufficiali diffusi oggi dalla Siae, relativi al primo trimestre live in Italia. A sorprendere è sicuramente la prima posizione, occupata da un artista straniero dopo ben due anni di “monopolio” italiano. A completare il podio, i due concerti di Jovanotti al Forum di Assago, l’8 e il 9 gennaio: rispettivamente 11.733 e 11.603 tagliandi venduti.
Quanto alle città, Milano si riconferma capitale italiana della musica dal vivo, con 6 concerti su 10 tra i più seguiti del primo trimestre dell’anno. Al secondo posto, Torino, con 3 concerti. Chiude, Bologna: per lei solo un concerto, ma anche la medaglia d’oro.

paul

Ecco la classifica completa:

1. Paul Kalkbrenner – 27/02: Unipol Arena di Casalecchio di Reno (13.595)
2. Jovanotti – 08/01: Mediolanum Forum di Assago (11.733)
3. Jovanotti – 09/01: Mediolanum Forum di Assago (11.603)
4. Eros Ramazzotti – 24/02: Mediolanum Forum di Assago (10.604)
5. Claudio Baglioni & Gianni Morandi – 23/02: Mediolanum Forum di Assago (10.207)
6. Claudio Baglioni & Gianni Morandi – 24/02: Mediolanum Forum di Assago (10.185)
7. Claudio Baglioni & Gianni Morandi – 25/02: Mediolanum Forum di Assago (10.166)
8. Il Volo – 27/01: Pala Alpitour di Torino (9.864)
9. Il Volo – 29/01: Pala Alpitour di Torino (9.715)
10. Claudio Baglioni & Gianni Morandi – 18/03: Pala Alpitour di Torino (9.449)

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.