12 Giugno 1981, esce I Predatori dell’Arca Perduta

39
0

Sarebbe stato un film completamente diverso se fosse andata come Steven Spielberg e George Lucas (regista e produttore) l’avevano pianificato: un film a basso budget con protagonista Tom Selleck! Lucas, dopo aver avuto Harrison Ford in American Graffiti (1975) e Star Wars (1977) voleva un volto nuovo, ma fortunatamente, Selleck si imbarcò nell’avventura di Magnum PI  e dovette lasciar perdere. Non solo Harrison Ford azzecca con Indiana Jones una delle parti più iconiche della sua carriera (e a dir la verità, del cinema intero), ma quello che doveva essere un omaggio ai B-Movie degli anni ’30 di indomiti esploratori (nonché, come confermato dallo stesso Spielberg, ad alcuni fumetti di Zio Paperone del 1959!), finisce col triplicare il budget in corso d’opera e ci consegna forse il miglior film di intrattenimento (nel senso buono del termine) di tutti i tempi. Musica di John Williams, fu quella scartata da Lucas per Star Wars (!).

Piccola curiosità: la strafamosissima scena in cui Indiana Jones spara allo spadaccino è frutto di un’intuizione di Ford: avrebbe dovuto strappargli la spada con la frusta, ma dopo 30 e rotti tentativi esclamo’: “ma non gli posso sparare e basta?”

Altri 3 sequel, una serie TV e svariati videogiochi basati su I Predatori dell’Arca Perduta; ed è stato confermato il 5° Episodio della saga (uscita 2018?), Spielberg ancora al timone, Ford ancora in campo.

Altre ricorrenze

  • 1960, nasce Pappi Corsicato, regista di Libera e i Buchi Neri
  • 1962, esce Lolita di Stanley Kubrick basato sul libro di Nabokov
  • 1968, esce Rosemary’s Baby, horror epocale di Roman Polanski
  • 2003, muore Gregory Peck, titano di Hollywood, protagonista di il Buio Oltre la Siepe (Oscar 1963) e Moby Dick
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.