Una mostra fotografica su Springsteen ad Alba

515
0

Il 3 luglio il Boss suona a San Siro, e il giorno prima alle ore 15 la Wall of Sound Gallery di Alba (Cn) organizza l’opening di una mostra intitolata Bruce Springsteen. Jungleland con foto di Frank Stefanko che ormai sono entrate nel mito: guardate per esempio le tre che pubblichiamo in questo post, non sono strafamose?

Ha detto Springsteen: «Frank fotografava sempre la tua vita interiore. Lasciava ben visibili i tuoi difetti esterni. Le sue foto avevano purezza e poesia; c’era anche un po’ di umorismo nella loro laconicità. Sull’onda di Born To Run, Frank si focalizzava sugli stessi conflitti in cui mi dibattevo io: chi sono io? Dove vado ora? Frank mi ha mostrato la gente di cui scrivevo nelle mie canzoni. Ha rivelato il lato di me che era ancora parte di quella umanità. Grazie!». spr 2

Frank Stefanko lo ha fotografato in anni cruciali, tra il 1978 e il 1982, e anche dopo, più e più volte. Le copertine di album fondamentali come Darkness on the Edge of Town e The River, sono diventate dei classici. E non è un caso che, proprio nell’anno in cui ha scelto di portare sulle scene di tutto il mondo il suo River Tour, Bruce abbia scelto un’immagine di Stefanko per la copertina della sua autobiografia, Born to Run, in uscita in tutto il mondo il 27 settembre.
Ora le fotografie di Stefanko arrivano per la prima volta in Italia, alla Wall Of Sound Gallery, dove rimarranno in mostra dal 2 luglio al 28 agosto. Sarà presente il fotografo per firmare copie del suo libro Giorni di sogni e speranza, in Italia edito da Arcana. spr 3

CONDIVIDI
Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).