17 Giugno 1987, esce Full Metal Jacket

40
0

Incredibile ma vero, il contributo di Stanley Kubrick al Vietnam fu integralmente girato in Gran Bretagna, e nessuno se ne accorse, grazie ai pini e piante tropicali importati per l’occasione dalla Spagna. Questo perché da Il Dottor Stranamore (1964) in poi, non girò più film fuori dai Pinewood Studios in Inghilterra. Il più politico dei film sul Vietnam, freddo e crudele da dare i brividi ancora oggi, descrive in modo esemplare la normalità di una guerra folle come poche. Kubrick tagliò una scena (raccontata nel libro su cui è basato il film) in cui i Marines giocano a calcio con una testa di un vietcong, per evitare che distogliesse proprio da questa visione.

Film palesemente costruito in due parti, la prima, quella del bootcamp, e non quella delle battaglie in Vietnam, è quella che ad oggi rimane più impressa e citata, grazie soprattutto al lavoro di due comprimari: il sergente Hartman, interpretato da R. Lee Emey, che nella vita era stato a lungo per davvero istruttore dei Marines,  e il Soldato Palla di Lardo, la recluta interpretata da Vincent D’Onofrio, che ad oggi ha il primato dei kg presi per una parte (quasi 30, e mai praticamente recuperati!): gli insulti (spesso improvvisati da Emery) e gli schiaffoni (veri) rifilati dal Sergente a Palla Di Lardo avrebbero fatto piangere chiunque, se non proprio impazzire.

Altre ricorrenze

  • 1936, esce Ken Loach, regista di Terra e Libertà e il Vento Che Accarezza l’Erba
  • 1959, nasce Lee Tamahori, regista di Una Volta Erano Guerrieri e L’Urlo dell’Odio
  • 1963, nasce Greg Kinnear, attore in Qualcosa è Cambiato e Little Miss Sunshine
  • 1966, nasce Jason Patric, attore di Ragazzi Perduti e Sleepers
  • 1973, nasce Louis Leterrier, regista di Danny The Dog e The Incredible Hulk
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.