20 Giugno 1975, esce Lo Squalo

31
0

“abbiamo bisogno di una barca più grande”.

La singola linea più famosa di uno dei thriller più amati di tutti i tempi la pronuncia Roy Scheider, lo Sceriffo Brody (scelto al posto di Charlton Heston, al tempo la star del cinema d’azione per eccellenza) quando il gigantesco squalo esce dall’acqua per la prima volta, e gli spettatori hanno finalmente modo di vederlo per intero.

Film diretto dallo sconosciuto Steven Spielberg, che da lì in poi diventerà lo Spielberg che tutti conosciamo, e che punta tutto sulla avversione e la naturale paura degli esseri umani verso gli abissi e le acque oscure, tanto che ci vuole quasi un’ora prima della scena di cui sopra, usando in modo esemplare immagini accennate e lo score musicale di John Williams (che da qui inaugura un fortunatissimo connubio col regista) per creare tensione ad hoc.

Ad oggi, il film rende ancora bene esattamente per quel motivo, mentre di certo il gigantesco squalo finto (soprannominato sul set “Bruce”) mostra i suoi annetti, se paragonato a quello che vediamo in giro come effetti speciali. Peraltro, curiosità, Bruce fu costruito e testato fuori dall’acqua di mare  e evidentemente il sale fece dei brutti scherzi:  non solo diede molti problemi con i controlli elettronici, ma affondò miseramente durante il primo giorno di riprese, costringendo una troupe di sub a riportarlo a galla!

Altre ricorrenze

  • 1931, nasce Martin Landau, attore due volte oscar per Ed Wood e Crimini e Misfatti
  • 1941, nasce Stephen Frears, regista di Alta Fedeltà e La Regina
  • 1951, nasce John Goodman, attore di Argo e Il Grande Lebowski
  • 1963, esce La Grande Fuga di John Sturges, con Steve Mc Queen
  • 1967, nasce Nicole Kidman, attrice di Cuori Ribelli e The Hours (Oscar 2003)
  • 1968, nasce Robert Rodriguez, regista di Dal Tramonto all’Alba e C’Era Una Volta in Messico
  • 1974, esce Chinatown di Roman Polanski, con Jack Nicholson e Faye Dunaway
  • 2006,  escono i primi Blu Ray
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.