Una raccolta fondi promossa da Jovanotti contro l’abbandono dei gatti

518
0

Delle GatteMatte, fan sfegatate di Lorenzo, ve ne avevamo già parlato, in occasione del concerto di Jovanotti a Bruxelles, l’8 dicembre scorso, e oggi vogliamo farvi conoscere una bella iniziativa organizzata proprio da queste ragazze. Promotori, lo stesso Lorenzo e sua moglie Francesca, che hanno deciso di mettere a disposizione cinque delle magliette e dei cappellini autografati e con dedica personalizzata, i cui vincitori saranno estratti con il gioco del Lotto il 16 luglio, sulla ruota di Roma e di Firenze. Il costo per ogni biglietto è di 10 euro e il ricavato sarà utilizzato per coprire le spese sostenute per curare e tenere in degenza i gattini abbandonati e malati dell’ambulatorio del Dottor Alberto Brandi, di Castiglion Fiorentino.
Tutto quello che dovrete fare per partecipare all’estrazione sarà scegliere il numero che volete prenotare, tra quelli disponibili, e comunicare per quale ruota intendete giocare: Roma o Firenze. Quindi, avvertire le GatteMatte (qui) circa l’avvenuto pagamento, allegando una foto della ricevuta.
Se sarete tra i fortunati vincitori, potrete ritirare il vostro premio direttamente nell’ambulatorio veterinario del Dottor Brandi a Castiglion Fiorentino, oppure potrete decidere di farvelo recapitare comodamente a casa.

I pagamenti possono essere effettuati tramite bonifico bancario o Poste pay
*Bonifico:
Intestario: Segreto Giuseppa
Codice Iban: IT81H0760111200000070624309

* Poste Pay:
4023 6006 3543 5854 intestata a Tardo Anita
TRDNTA75S66G273P

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.