Al via il tour di Peter Gabriel e Sting (scaletta)

1874
0

E’ andato in scena ieri sera nella Nationwide Arena di Columbus (Ohio) il primo concerto di Rock Paper Scissors, il tour che Peter Gabriel e Sting hanno deciso di intraprendere insieme.
Iniziato sulle note di The rythm of the heat e terminato su quelle di Sledgehammer, entrambe dell’ex Genesis, il concerto ha visto in scaletta un alternarsi tra i pezzi più celebri dei Police, da Every little thing she does is magic Every breath you take, passando per Roxanne, i brani di Sting e quelli di Peter Gabriel, con un’unica piacevole incursione nel mondo Genesis, con Dancing with the moonlit knight, eseguita dal solo Sting, in apertura a Message in a bottle.
Durante il concerto, inoltre, Peter Gabriel ha proposto un inedito, il secondo nel giro di una settimana (pochi giorni fa aveva pubblicato a sorpresa I’m amazing, canzone dedicata a Muhammad Ali): si tratta di Love can heal, pezzo dedicato alla deputata laburista Jo Cox, uccisa il 16 giugno scorso.

La scaletta del concerto

  1. The rhythm of the heat
  2. If I ever lose my faith in you
  3. No self control
  4. Invisible sun
  5. Games without frontiers
  6. Shock the monkey
  7. Secret world
  8. Driven to tears
  9. Fragile
  10. Red rain
  11. Dancing with the moonlit knight
  12. Message in a bottle
  13. Darkness
  14. Walking in your footsteps
  15. Kiss that frog
  16. Don’t give up
  17. The hounds of winter
  18. Big time
  19. Englishman in New York
  20. Solsbury hill
  21. Every little thing she does is magic
  22. If you love somebody set them free
  23. Roxanne
  24. Love can heal
  25. Desert rose
  26. In your eyes

Bis
27. Every breath you take
28. Sledgehammer

Il video di Love can heal

 

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.