We’re all somebody from somewhere. Il nuovo disco di Steven Tyler

0

Uscirà il 15 luglio We’re all somebody from somewhere, primo disco da solista di Steven Tyler.
L’album, che si compone di 13 tracce, è stato coprodotto dallo stesso Tyler insieme a T Bone Burnett, Dann Huff, Marti Frederiksen e Jaren Johnston e vede il frontman degli Aerosmith mettersi alla prova con un genere a lui generalmente alieno: il country.
1Il disco è nato ed è stato registrato a Nashville: «Sono andato apposta a Nashville questa primavera per lavorare su questo progetto, ho scritto qualche canzone da urlo insieme con alcuni dei migliori autori del luogo, e ora siamo pronti a condividere il tutto con il mondo, il 15 luglio», ha dichiarato Steven Tyler, aggiungendo: «Country music is the new Rock ‘n Roll. Non si tratta solo di case con portico, cani, e sfilarsi gli stivaletti. È una realtà. E non c’è nulla di più reale del capire che We’re all just somebody from somewhere».
L’uscita del disco sarà seguita da un tour americano, Steve Tyler’s out on a limb, durante il quale il cantante si esibirà per 19 date con la sua storica band, i Loving Mary, alternando i pezzi del nuovo album ai grandi classici della band che l’hanno reso famoso.

Per concludere, ecco un’esibizione di We’re all somebody from somewhere, title-track del disco

CONDIVIDI
Nata a Venezia, studentessa di Giurisprudenza a Padova e giornalista a Milano. Classe '93. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, D.Repubblica.it e Young.it. Giornalista pubblicista, da sette anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia. Mi trovate anche su Amica.it, la Nuova Venezia, il Mattino di Padova, la Tribuna di Treviso, FoxLife, Trentino, Alto Adige, DireDonna e Italpress.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here