26 Giugno 1970, nasce Paul Thomas Anderson

17
0

 “non importa quante volta ti capita di farlo, ma non ci si abitua mai alla tristezza di arrivare alla fine di un film”

E anche se evidentemente Paul Thomas Anderson parla del suo ruolo di regista, scrittore e produttore, è inevitabile legare questa affermazione al tono che i suoi film hanno, con finali per niente consolatori, spesso sospesi, e quasi sempre discussissimi.

Anderson firma il suo primo lungometraggio nel 1996 (il non trascendentale Sidney), e già allora fu considerato una sorta di bambino prodigio della regia e della sceneggiatura, con una capacità narrativa assolutamente fuori norma, ed infatti riesce ad attrarre attori di un certo livello praticamente da subito. Già nel 1997, tira fuori un capolavoro, Boogie Nights, caustico e intelligentissimo film sul circuito pornografico californiano degli anni 70 e 80, con un cast stratosferico.

Di fato esplode con Magnolia (1999), da lui stesso considerato il suo film migliore, ancora un grandissimo cast, e “scopre” Tom Cruise come ottimo attore, e non solo un bel ragazzo come era stato sino ad allora. Alcune scene, tra cui il predicatore maschilista Cruise e la pioggia di rane, passano alla storia.

Dopo un periodo a vuoto (incluso il deludente Ubriaco d’amore -2002) si riconferma con Il Petroliere (2007, dove peraltro riesce nell’impresa di portare sullo schermo Daniel Day Lewis – premiato con l’oscar – al tempo in stato di semi-pensionamento). Seguono The Master (2014) e il recente (e parecchio deludente) Vizio Di Forma (2015).

Altre ricorrenze

  • 1956, nasce Davide Ferrario, regista di Tutti Giù Per Terra e Dopo Mezzanotte
  • 1970, nasce Chris O’Donnell, attore di Scent of a Woman e Batman & Robin
  • 1980, nasce Jason Schwartzmann, attore di Il Treno per Il Darjeeling e Rushmore
CONDIVIDI
Jacopo Licciardi
Nato a Reggello (FI) nel 1973, laurea in giurisprudenza saggiamente messa in bacheca e praticamente mai utilizzata, si trasferisce a Milano nel Settembre 2001, dopo trascorsi in UK e USA, qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle (dunque, con alibi). Professionista in ambito Risorse Umane, Coach e Formatore, adora i libri, i fumetti (supereroistici in primis), la storia, i viaggi, i gatti e naturalmente il cinema, soprattutto pop e a stelle e strisce. Nerd a tutti gli effetti.