Tre smartphone da prendere ….al volo.

72
0

“Atterrano” in Italia tre nuovi smartphone Alcatel (POP 4, POP 4+ e POP 4S) che fino al 27 luglio regalano un biglietto A/R per otto città europee. Presentati al Mobile World Congress di Barcellona, POP 4, POP 4+ e POP 4S, offrono connettività LTE, supporto dual SIM, design ultra slim e display “fully laminated” che migliora la resa dei colori. Tutti i modelli condividono anche il sistema operativo di ultima generazione Android 6.0 Marshmallow e la connessione 4G. Il modello “entry”, POP 4 da 129,90. euro ha uno schermo IPS da 5 pollici con risoluzione HD (1280×720 pixel) ed è mosso da un processore quad core Snapdragon 210, con 1 GB di RAM e 8 GB di storage, espandibile con schede microSD fino a 32 GB. Le fotocamere hanno una risoluzione di 8 e 5 megapixel con flash per i selfie, mentre la batteria ha una capacità di 2.500 mAh. POP 4+ (149,90 ero) ha uno schermo più ampio (5,5 pollici e risoluzione 1280×720 pixel), 1,5 GB di RAM e 16 GB di memoria flash.
Il top di gamma POP 4S (229 euro) è dotato di lettore di impronte digitali sotto il pulsante home e offre un display da 5,5 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel) e ha un processore octa core MediaTek MT6755M (Helio P10) con 2 GB di RAM e 16 GB di memoria per lo storage. Punto di forza è la fotocamera posteriore da 13 megapixel con flash led dual tone, abbinata a una frontale da 5 megapixel. La batteria ha una capacità di 2.960 mAh e supporta la ricarica rapida (50% in 30 minuti).
Acquistando uno smartphone della nuova gamma POP 4, tra il 15 giugno e il 27 luglio, si riceve in regalo un biglietto aereo di andata e ritorno con volo di linea per un viaggio in otto città europee: Amsterdam, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Lisbona, Londra, Parigi e Stoccolma. Basta inviare entro 45 giorni dall’acquisto, il modulo di partecipazione con tutti i dati necessari. Bisogna poi indicare l’aeroporto di partenza, tre diverse destinazioni, tre diverse date di partenza e tre diverse date di ritorno e accettare quelle scelte da Alcatel in base alla disponibilità.
Decolla-con-Alcatel-630x300[1]

CONDIVIDI
Walter De Pace
Sono nato a Milano. Negli anni 80, laureato in filosofia, ho iniziato come copywriter all’Ufficio Pubblicità  di Rizzoli Libri.  Negli anni 90 ho collaborato con l’Europeo  - novità tecnologiche - e successivamente con Brava Casa, Anna, Milleidee e Max. All’inizio del nuovo secolo, addetto stampa alla start up che ha creato RCS WEB, ho continuato  a scrivere su Max,  con contributi al mitico spin off tecnologico Max 2.0 ora da collezionisti. Collaborazione proseguita in Gazzetta dello Sport.it.  Dal 2009 al 2012 ho scritto anche sul  mensile filosofico scientifico KOS. Il mio avatar l’ha  scelto mia figlia Irene, con la quale condivido l’idolatria per Bob Dylan, ma che non sopporta la mia passione per le opere di Mozart.