Sabato 2 luglio

56
0

Il 2 luglio 2005, esattamente undici anni fa, dieci città sparse per il mondo ospitavano i concerti del Live 8. L’evento, organizzato da Bob Geldof due decenni dopo il Live Aid, aveva come scopo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica ed i leader politici sulla necessità di cancellare il debito delle nazioni più povere. I concerti si tennero a Londra, Johannesburg, Tokyo, Berlino, Roma, Mosca, Filadelfia, Parigi, Cornovaglia e Barrie (Canada). Ricchissimo il cast, con molti dei principali nomi della scena musicale mondiale. Fra questi anche i Pink Floyd, per l’ultima volta insieme con i quattro componenti storici, compreso Roger Waters. Un undicesimo concerto si sarebbe poi tenuto il successivo 6 luglio ad Edimburgo.

Gli altri fatti del giorno:
1928: nasce la cantante Line Renaud
1944: si tiene a Los Angeles il concerto Jazz at the Philharmonic
1951: nasce il compositore Fabio Frizzi
1952: nasce Fabio Testoni, già chitarrista degli Skiantos
1956: nasce la modella Jerry Hall, già moglie di Mick Jagger
1958: nasce Chicco Santulli, già chitarrista del Gruppo Italiano
1961: nasce la conduttrice, attrice e cantante Alba Parietti
1972: nasce la cantante Momo
1983: nasce la cantante Michelle Branch
1984: esce l’album Victory dei Jacksons
1985: nasce l’attrice e cantante Ashley Tisdale
2010: muore il chitarrista Vittorio Camardese

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.