Martedì 5 luglio

122
0

Il suo nome a molti dirà poco. Eppure la sua voce ha cantato una delle canzoni più famose della storia della musica italiana. Perché Anima mia, piaccia o non piaccia, la conoscono davvero tutti. E lui, Flavio Paulin, che oggi compie 68 anni, dei Cugini di Campagna era la voce quando uscì il disco. Nato a Trieste il 5 luglio 1948, Paulin nel 1970 è uno dei fondatori del gruppo, insieme ai gemelli Ivano e Silvano Michetti ed a Gianni Fiori. Nel 1973, con Anima mia, incidono il maggior successo della loro carriera, la canzone capace di condizionare un’intera vita artistica. E Paulin figura anche fra gli autori del pezzo. Lascia il gruppo nel 1977, ben prima dunque che alla metà degli anni novanta Fabio Fazio riscopra i Cugini di Campagna. Uscito dalla band, si dedica alla carriera solista e fonda un’etichetta discografica per promuovere giovani artisti. Ma per tutti rimane il falsetto di Anima mia.

Gli altri fatti del giorno:
1950: nasce il cantante Huey Lewis
1954: nasce Jimmy Crispo, già chitarrista degli Aerosmith
1956: nasce Terry Chimes, già batterista dei Clash
1962: nasce il chitarrista Paolo Giordano
1968: nasce la cantante Angela Milanese
1973: nasce la cantante Róisín Murphy
1985: nasce Nick O’Malley, bassista degli Arctic Monkeys

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.