13 Luglio 1985: quando gli u2 diventarono gli U2

394
0
Bono al Wembley Stadium di Londra [13 Luglio 1985] | Photo By: ©Dave Hogan

Il 13 Luglio 1985 gli U2 parteciparono al grande concerto benefico “Live Aid” segnando una delle pagine più importanti della storia della musica e della band di Dublino.

All’epoca Bono & Co. erano una band semi-sconosciuta e fu proprio la performance al Wembley Stadium a cambiare per sempre la loro carriera, con il cantante irlandese che si gettò dal palco pur di raggiungere il suo pubblico.

Suonarono l’ormai memorabile “Sunday Bloody Sunday” e un brano meno conosciuto al grande pubblico: “Bad“. Fu proprio quest’ultimo – in una versione straordinariamente lunga tanto da impedire l’esecuzione di “Pride (In The Name Of Love)” – che cambiò le sorti della band  rischiando, addirittura, di far sciogliere il gruppo. La “pazzia” di Bono mandò su tutte le furie il manager Paul McGuinness poiché, per quest’ultimo, l’avventatezza del cantante aveva compromesso una grandissima occasione.

Ma non fu così.

Negli articoli a seguire – scritti nel 2015 in occasione del trentennale del concerto – proveremo a spiegarvi cosa ha significato il Live Aid per gli U2.


Continua a leggere su…
U2360GRADI.it


Continua a leggere su…
Everything You Know Is Wrong

CONDIVIDI
#U2NewsIT
"#U2NewsIT: l'hashtag italiano per le notizie sugli U2 nel mondo" in collaborazione con U2360GRADI.it (@U2360gradi) | U2Memes (@U2Memes) | U2 - In The Name Of Love 2 U (@U2ITNOL2UU2) | *I Love U2* [FB] | Le Migliori Frasi Degli U2 [FB]